Tu sei qui

SBK, Honda si rinnova: dopo Alvaro Bautista addio anche a Leon Haslam

HRC comunica la separazione dal pilota britannico dopo due stagioni, adesso si attendono gli annunci di Vierge e Lecuona per il 2022

SBK: Honda si rinnova: dopo Alvaro Bautista addio anche a Leon Haslam

Share


A quanto pare nel 2022 Honda ripartirà completamente da zero con un progetto rinnovato. Ad agosto è stato infatti ufficializzato il ritorno di Alvaro Bautista in Ducati, mentre quest’oggi l’addio di Leon Haslam. La voce circolava da settimane nel paddock e  stamani è arrivata la conferma: “Dopo due anni di intensa e preziosa collaborazione, Honda desidera ringraziare Leon Haslam per il suo importante contributo al loro progetto Superbike e gli augura il meglio per i suoi impegni futuri”.

Queste le poche righe contenute nel comunicato stampa diramato della Casa, a cui si aggiungono i saluti di Leon Camier: "Ho avuto l'opportunità di apprezzare Leon sia come pilota che come persona. Vogliamo ringraziarlo per il suo duro lavoro, la sua dedizione e il suo impegno per il nostro progetto e per la squadra. È stato un piacere lavorare con lui e gli auguriamo tutto il meglio per il futuro”.

Adesso si attende soltanto l’annuncio dei nuovi piloti per la prossima stagione, ovvero coloro che raccoglieranno il testimone di Leon e Alvaro. Con ogni probabilità saranno Iker Lecuona e Xavi Vierge, ovvero due volti molti giovani in arrivo dal paddock del Motomondiale. Iker a fine stagione chiuderà infatti il proprio percorso in MotoGP, mentre Xavi quello con Petronas in Moto 2. Ad attenderli la CBR 1000 RR-R.

Articoli che potrebbero interessarti