Tu sei qui

Motori elettrici: l'Italia in pole position sul mondo

Sarà l'italiana Euro Group a fornire statore e rotore ai motori elettrici di una nota azienda americana. Accordo da milioni di euro 

Auto - News: Motori elettrici: l'Italia in pole position sul mondo

Share


L'industria italiana è ancora una volta in vetta alle classifiche per importanza e blasone. Proprio così, poiché Euro Group vanta un gigantesco ed importante costruttore americano tra i suoi nuovi clienti. Chi è Euro Group? E' un'azienda con sede a Baranzate, vicino Milano, espertissima nella produzione dei componenti fondamentali per i motori elettrici: statore e rotore. Due "pezzi" che non possono non far parte ed esserci su un motore green. Con la forte richiesta di auto elettriche nel mondo, gli ordini ad Euro Group sono aumentati a livelli incredibili. L'ultimo accordo, porterebbe ad un fatturato spalmato su più anni di 300 milioni di euro.

Il piano di espansione

Euro Group ha chiaramente già messo in azione una politica di ampiamento della zona produttiva. Si inizierà da un nuovo capannone di 3.500 metri quadrati. Il CEO, Marco Arduini, ha dichiarato al Sole 24 Ore di non essere preoccupato dal concretizzarsi o meno dell'accordo di cui sopra. Sembra infatti che "se non arriva quello, ci sono già altri 3 o 4 big pronti a bussare alla porta di Euro Group". Negli ultimi due anni il fatturato è passato da 404 milioni a 580 milioni. Sommando tutti gli ordini, si prevede un incremento fino a ben 2,5 miliardi di valore.

E' poi interessante scoprire come questo mercato (componenti), per quanto poco conosciuto, faccia numeri da capogiro. In Norvegia, ad agosto, otto auto su dieci tra quelle vendute avevano a bordo componenti di Euro Group, e parliamo della patria delle auto elettriche. In questo momenti, a livello mondiale, la quota di Euro Group è di circa il 40%, ed è destinata a salire. Negli ultimi tre anni si è investito sul personale, con 400 nuovi addetti, ed altri 100 previsti per la nuova sede dove si assebleranno le componenti. Un paluso all'azienda italiana dunque.

Articoli che potrebbero interessarti