Tu sei qui

MotoGP, Nakagami 1° nel Warm Up a Misano davanti alle Ducati di Bagnaia e Miller

Il giapponese di LCR è il migliore nell'ultima sessione di libere, con la pista che si è progressivamente asciugata. Il sole splende su Misano, Bagnaia è pronto ad attaccare in gara. Rossi 20°

MotoGP: Nakagami 1° nel Warm Up a Misano davanti alle Ducati di Bagnaia e Miller

Share


10:25 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Warm Up di Misano MotoGP, grazie per averla seguita con noi. Appuntamento alle 14:00 con la LIVE del Gran Premio, Stay Tuned!

10:22 - Taka Nakagami chiude il warm up con il miglior tempo, davanti a Bagnaia e Miller. Questa la classifica della sessione

10:21 - Sventola la bandiera a scacchi sul warm up, il miglior tempo resta a Nakagami

10:18 - Nakagami porta il limite a 1'32'8, la pista sta arrivando a presentare condizioni quasi perfette quando manca circa un minuto al termine di questo warm up a Misano

10:17 - Bagnaia segna il miglior tempo della sessione, ma dopo poco viene spodestato di nuovo da un Nakagami particolarmente ispirato. Adesso i tempi sono in linea con le qualifiche di ieri. Il tempo di Taka è 1'33'327, simile a quello della pole di Bagnaia

10:15 - Un buon passo in avanti per Quartararo, che segna ora il 4° tempo, mentre Bagnaia sta migliorando i propri riferimenti e potrebbe strappare il miglior tempo. 

10:12 - Nakagami continua ad avere di gran lunga il miglior ritmo, unico a girare sul passo del 1'34'4, poco più di due decimi meglio del rivale più vicino che al momento è Lecuona. Terzo tempo per Morbidelli, questa la classifica

10:11 - Lecuona risponde e sale in seconda posizione. Anche Rossi fa un altro passo in avanti ed ora è 7° alle spalle di Morbidelli e Oliveira. Lontano Quartararo, che ha anche quasi perso il posteriore della sua M1 alla curva 3. 

10:10 - Bagnaia si piazza al secondo posto, con Nakagami che sta continuando a miglliorare giro dopo giro. Zarco intanto segna la terza prestazione cronometrica. I tempi iniziano a scendere, mancano ancora circa 3 secondi rispetto al ritmo delle qualifiche

10:08 - Un primo sguardo alla classifica con Morbidelli che nel frattempo è salito al secondo posto

10:06 - Nakagami è il primo pilota a scendere sotto il muro di 1'40, girando in 1'38'5 davanti ad Oliveira ed a Michele Pirro. Rossi si inserisce con l'8° tempo adesso. I piloti non stanno spingendo al massimo, il tracciato dà poda confidenza e sbagliare in queste condizioni è molto facile. 

10:04 - Come sempre quando le condizioni non sono le migliori, al pronti via è Iker Lecuona a segnare il passo. Lo spagnolo è sempre il più rapido ad interpretare bene questo tipo di condizioni. Alle sue spalle Nakagami e Oliveira, con Morbidelli 4° in questi primi minuti

10:02 - Alcuni piloti sono entrati in pista con gomme intermedie, altri con le slick. Le condizioni sono davvero complesse, con alcuni punti della pista perfettamente asciutti ed altri molto bagnati. Marc Marquez rientra subito al box dopo un solo giro di in e out. 

10:01 - Semaforo verde, scatta il warm up MotoGP!

10:01 - Cerca la concentrazione Luca Marini, autore di una grande qualifica ieri che gli permetterà oggi di scattare dalla prima fila in terza posizione

10:00 - Tutto pronto per l'inizio del warm up MotoGP a Misano, con il sole che splende sul Marco Simoncelli ma la pista che ancora non è in perfette condizioni. Anche la temperatura è piuttosto bassa stamattina.

9:55 - Terminato anche il Warm Up della Moto2, con Sam Lowes autore del miglior tempo della sessione che ancora è stata condizionata dalle condizioni del tracciato non perfette. Lowes è stato di gran lungo il mgliore nell'interpretare queste condizioni, con molti piloti che hanno scelto invece di non rischiare. 

ORE 9:25 - Appena concluso il Warm Up della Moto3 a Misano, con la pista che durante la sessione si è gradualmente asciugata. Il sole splende su Misano, ma le temperature sono basse rispetto a quelle che si potranno trovare in gara. Questa la classifica della sessione, con Acosta che si è preso il miglior tempo

Dopo due giorni caratterizzati dalla pioggia, la domenica di Misano dovrebbe essere baciata dal sole della riviera romagnola. Una condizione che potrebbe stravolgere i valori visti in campo tra venerdì e sabato, ma che di certo non intaccherà la competitività di Pecco Bagnaia e della Ducati. La coppia tutta italiana ha già portato a termine una gara perfetta qui nella prima tappa della stagione a Misano e tutto fa presagire che quel risultato possa ripetersi. 

D'altra parte Fabio Quartararo spera di trovare nel meteo un ottimo alleato, visto che con la pioggia i problemi della sua M1 sono apparsi insormontabili anche per il suo immenso talento. In caso di gara su pista completamente asciutta, di certo la 15a posizione in griglia potrebbe rappresentare un limite, ma non invalicabile. Quartararo ha il potenziale per mettere in scena una rimonta, ma sarà da capire quanto voglia rischiare in gara. 

La nostra cronaca LIVE del Warm Up scatterà alle 10:00, Stay Tuned!

Questa la griglia di partenza della gara:

Articoli che potrebbero interessarti