Tu sei qui

Bastianini nella GPOne Car: "La MotoGP? Uno shock, la sera mi girava la testa"

VIDEO - Enea ospite dei nostri Paolo Scalera e Matteo Aglio alla vigilia del Gran Premio di Misano, sulla stessa pista che lo vide conquistare il primo podio in MotoGP

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Purtroppo il Covid ci ha tolto tantissimo ed a noi di GPOne è riuscito anche a togliere la possibilità di avere qualche ospite in auto nella nostra GPOne Car alla vigilia di ogni gara. Un'abitudine che stiamo cercando di far rinascere e il primo ospite che potremmo definire post-Covid è stato Enea Bastianini, la 'Bestia'. 

Con lui abbiamo parlato di tutto, menttendo al centro ovviamente la bestia per eccellenza, ovvero la Ducati Desmosedici GP che il rookie sta portando in pista in questa stagione. Ormai Enea è un pilota affermato, è già salito sul podio di una gara in MotoGP, ed è stato curioso vedergli sgranare gli occhi al ricordo della prima uscita in pista in sella alla sua moto in questa stagione. 

"La prima volta sulla moto è stato uno shock! La sera mi girava la testa, quando ho debuttato in Qatar non riuscivo neanche a tenere il gas spalancato".

Ma poi con quella belva Bastianini ha preso confidenza, l'ha domata, al punto da convincere Gigi Dall'Igna a fare un piccolo sforzo per aiutarlo.

 "All'inizio del campionato la mia Ducati era meno competitiva. Gigi mi ha voluto far fare un percorso diverso da quello di Jorge Martin, poi ha aperto la cassetta dei ricambi e la situazione è migliorata".

Gustatevi questa GPOne Car!

Articoli che potrebbero interessarti