Tu sei qui

Moto2, Misano: Lowes in pole nel festival delle cadute, indietro Gardner e Fernandez

Sam Lowes conquista la pole position in qualifiche della Moto2 condizionate da una lunga serie di cadute, in prima fila Jorge Navarro ed Augusto Fernandez. 10° Raul Fernandez, addirittura 14esimo il capo-classifica Remy Gardner

Moto2: Misano: Lowes in pole nel festival delle cadute, indietro Gardner e Fernandez

Share


Su pista quasi totalmente asciutta, con qualche chiazza di bagnato presente sull'asfalto, in condizioni alquanto delicate da interpretare Sam Lowes si è garantito la pole position della Moto2 al Misano World Circuit Marco Simoncelli. In qualifiche in cui le basse temperature hanno tradito la stragrande maggioranza della griglia (17 cadute totali...), attraverso la propria esperienza il portacolori Marc VDS Racing Team ha colto la sesta partenza al palo della stagione grazie ad un perentorio 1'36"510, beffando per appena 45 millesimi uno scatenato Jorge Navarro (2°, passato dalla "tagliola" del Q1) in sella alla Boscoscuro marchiata EGO Speed Up.

La giornata di grande festa all'interno del box della compagine belga è stata completata dalla terza posizione di Augusto Fernandez, mentre lo stesso non si può dire dello squadrone Red Bull KTM Ajo: unici ad aver cambiato gli pneumatici Dunlop in corso d'opera, i dominatori incontrastati del 2021 quali Raul Fernandez (scivolato nel finale) e il capo-classifica di campionato Remy Gardner non sono andati oltre, rispettivamente, la decima e 14esima posizione. Entrambi mai così indietro fino ad oggi, domani saranno costretti ad una gara di rimonta per dare seguito all'intestina battaglia per il titolo che li vede separati di soli 9 punti.

Nonostante le numerose bandiere gialle, Aron Canet si è inserito in quarta posizione, appena davanti al primo degli italiani, ovvero Celestino Vietti, staccato di mezzo secondo dalla vetta. Bene anche Stefano Manzi (caduto) in settima posizione alle spalle di Marcos Ramirez. Attimi di paura a metà del decisivo Q2 quando Xavi Vierge è finito e terra alla curva 15 ed in sequenza è toccata la stessa sorte al compagno di squadra Jake Dixon con i marshall in piena via di fuga.

Sperando in un miglioramento significativo in vista della contesa domenicale in programma alle 12:20, il sabato pomeriggio si è rivelato da dimenticare per i restanti membri della pattuglia azzurra, rimasti esclusi dal Q2 e buona parte di loro persino caduti: 20esimo Fabio Di Giannantonio (unico ad essere rimasto in sella), 22esimo Lorenzo Baldassarri, 23esimo Tony Arbolino, 24esimo Simone Corsi, 25esimo Mattia Casadei, 26esimo Marco Bezzecchi, 27esimo Tommaso Marcon e 28esimo Nicolò Bulega.

RISULTATI Q2:

Articoli che potrebbero interessarti