Tu sei qui

MotoGP, Petrucci: "Voglio lasciare Misano col sorriso. A Portimao 1° test sulla sabbia"

Danilo compirà gli anni la domenica della sua ultima gara in Italia. Intanto il suo futuro nei Rally è già iniziato con un corso di navigazione

MotoGP: Petrucci: "Voglio lasciare Misano col sorriso. A Portimao 1° test sulla sabbia"

Share


Per Danilo Petrucci la gara di domenica prossima sarà probabilmente l'ultima che correrà in un circuito Italiano, almeno per quanto riguarda la MotoGP, ed il caso ha voluto che il suo compleanno cadesse proprio nello stesso giorno. Il pilota di KTM si dice quindi doppiamente emozionato.

"Sarà un fine settimana molto importante - ha dichiarato - Non ci saranno tutti i miei conoscenti perché i biglietti per Misano sono letteralmente andati a ruba, ma la mia famiglia ci sarà. Abbiamo fatto degli ulteriori test con la moto, spero domenica di poter fare un buon risultato non solo per me come pilota e per il team, ma anche per chi è venuto a tifare per me. Il fatto che il tutto accadrà il giorno del mio compleanno lo considero un regalo che la MotoGP mi sta facendo e che renderà il tutto ancora più emozionante, vorrei poter lasciare Misano con un sorriso".

Inanto sta già pensando al futuro e negli scorsi giorni ha seguito un corso di navigazione per il prossimo debutto nei Rally.

"È stato tutto molto interessante - ha raccontato - Il primo giorno a Barcellona è stato tutto molto "teorico", ci sono moltissime regole che non conoscevo, e ho dovuto anche imparare ad utilizzare tutto l'equipaggiamento tecnico per affrontare questa nuova sfida. Nei giorni successivi invece ho soltanto guidato su piccole strade. Il primo test vero e proprio nel deserto avverrà a Portimao. Sono molto eccitato di poter affrontare quelle condizioni con una moto da rally, sarà una bella sfida".

KTM gli sta dando tutto il supporto necessario.

"Jordi Viladolms è stato sul podio molte volte e mi sta aiutando molto. Spesso ci fermiamo in modo da fare comparazioni e per darmi la possibilità di dissipare ogni mio dubbio, è tutto molto nuovo ed eccitante. E' rimasto molto sorpreso dalla mia velocità ed in fondo non parto realmente da zero, ma il deserto sarà un altro discorso" ha concluso.

Articoli che potrebbero interessarti