Tu sei qui

MotoGP, Il nuovo team RNF (ex Petronas) correrà con Yamaha anche nel 2022

Raggiunto l'accordo per la prossima stagione, con un'opzione anche per il 2023 e il 2024. Al timone della nuova squadra continuerà a esserci Razlan Razali

MotoGP: Il nuovo team RNF (ex Petronas) correrà con Yamaha anche nel 2022

Share


Yamaha ha annunciato la firma di un accordo con RNF Racing Ltd. Il  nuovo team RNF MotoGP, nato dalle ceneri del team Petronas, è pronto per una nuova era come parte della formazione Yamaha nel 2022 ed eventualmente nel 2023 e 2024.

Il Sepang Racing Team viene ribattezzato RNF MotoGP Team, con l'ex CEO del Sepang International Circuit e Team Principal Razlan Razali che rimane al timone. La squadra ha firmato un accordo quinquennale con IRTA per continuare a partecipare come squadra indipendente nella classe regina fino al 2026.

L'accordo firmato tra Yamaha Motor Co., Ltd. e RNF Racing Ltd. prevede che il team satellite abbia le YZR-M1 per il 2022, con l'opzione di estendere la partnership per le stagioni 2023 e 2024.

Lin Jarvis, Managing Director di Yamaha, ha dichiarato: "siamo lieti di estendere la nostra partnership con il RNF MotoGP Team. Quando Razlan Razali e il Sepang Racing Team hanno intrapreso la loro avventura in MotoGP alla fine del 2018 e all'inizio del 2019, nessuno avrebbe potuto prevedere come avrebbero preso d'assalto la classe regina. L'impressionante stagione 2019 e gli eccezionali risultati della stagione 2020 sottolineano la professionalità e la qualità di questa squadra che presto sarà rinominata RNF MotoGP Team".

"Il DNA di questa squadra rimane, quindi siamo fiduciosi di continuare con loro come nostro team satellite ufficiale supportato. Inoltre, Yamaha è sempre stata chiara nel voler continuare ad avere quattro moto sulla griglia della MotoGP: due moto nel Factory Team e due moto nel team indipendente. Faremo del nostro meglio per sostenere la neonata RNF Racing Ltd. per raggiungere i loro obiettivi e per fornire il trampolino di lancio ai futuri talenti per entrare nel mondo Yamaha in MotoGP."

Razlan Razali ha aggiunto: "oggi abbiamo raggiunto una pietra miliare storica per il nuovo Team RNF MotoGP. Vorrei ringraziare Yamaha per la fiducia data a me e alla squadra per la prossima stagione, nonostante i cambiamenti avvenuti quest'anno. I risultati che abbiamo condiviso nei primi tre anni della nostra partnership con vittorie, podi, pole position e premi è stato memorabile e ci motiva verso maggiori altezze. Abbiamo l'esperienza dei nostri successi passati, supportati dallo stesso equipaggio forte e appassionato del nostro garage MotoGP, con una solida formazione di piloti, quindi siamo pronti per un ritorno competitivo con Yamaha per la stagione 2022".

Articoli che potrebbero interessarti