Tu sei qui

Kawasaki Ninja H2 SX: per il 2022 arrivano i radar

La sport-tourer sovralimentata di Akashi tornerà con la tecnologia radar e altri aggiornamenti. Potrebbe debuttare il prossimo 23 novembre

Moto - News: Kawasaki Ninja H2 SX: per il 2022 arrivano i radar

Share


Spuntano nuovi documenti ufficiali che ci danno indizi sulle novità della stagione motociclistica 2022. Questa volta le indiscrezioni provengono da Akashi, e la protagonista è la Kawasaki Ninja H2 SX. Per il 2022 tornerà molto probabilmente con un complesso sistema di aiuti alla guida e naturalmente in doppia versione.

Il motore

Al centro del progetto H2 rimane il quattro cilindri sovralimentato da 998 cc, che conferma il dato di potenza della vecchia generazione, ovvero 200 CV ma il lavoro svolto dai tecnici ha portato la moto ad essere più silenziosa, seppur con un picco di sound di un decibel più alto della vecchia generazione. Naturalmente la H2 SX sarà omologata Euro 5 e per questo avrà nuovo sistema di scarico e un nuovo terminale.

Arrivano i radar

Dal 2019 Kawasaki collabora con Bosch per implementare gli ormai noti sistemi radar motociclistici anche sulle verdone. Dai documenti depositati dalla Casa di Akashi non ci sono evidenze, ma indizi. La scheda di omologazione rivela infatti che la versione più leggera della Kawasaki Ninja H2 SX 2022 peserà 266 kg in ordine di marcia, 10 in più della versione precedente e anche 4 in più della SE+, con sospensioni elettroniche. Un peso che potrebbe essere ben giustificato dall’arrivo di un sistema radar. Un altro indizio arriva dalle misure della Ninja sovralimentata: nonostante il passo non sia cambiato, a 1480 mm, la lunghezza complessiva è aumentata di 4 cm: l’ipotesi più accreditata è quella che Kawasaki abbia posizionato un radar anche sul posteriore, per dotare la moto del sistema Blind Spot Detection, che abbiamo già conosciuto su Ducati Multitrada V4S.

Sparisce la standard?

I documenti rivelano che ci saranno due versioni della Kawasaki Ninja H2 SX, ma numeri e quote ci fanno pensare che sparirà la versione base della moto, in favore di allestimenti che potrebbero rispecchiare gli attuali SE e SE+ con l’aggiunta dei radar a diversificare probabilmente la gamma del modello. Kawasaki ha annunciato che il 23 novembre annuncerà 5 nuovi modelli, magari la nuova H2 SX sarà tra questi. Rimane un mistero anche il luogo, visto che attendiamo di scoprire se anche le verdone di Akashi saranno o meno ad Eicma 2021.

Articoli che potrebbero interessarti