Tu sei qui

MotoGP, Aprilia ritrova Vinales a Misano: "Qui è iniziata la mia avventura con la RS-GP"

Dopo lo stop di Austin, il Top Gun torna in gara: "Non vedo l'ora di tornare in sella, abbiamo un grande potenziale". Wild Card per Savadori: "Non sono al 100%, ma ho tantissima voglia di salire in moto"

MotoGP: Aprilia ritrova Vinales a Misano: "Qui è iniziata la mia avventura con la RS-GP"

Share


Maverick Vinales torna in sella a Misano e questa non può che essere una splendida notizia per Aprilia. Il pilota spagnolo aveva scelto di rinunciare a correre ad Austin, dopo aver subito lo shock per la perdita di suo cugino Dean Berta a Jerez. Ma adesso è pronto a rimettersi in sella alla RS-GP per continuare quel percorso di crescita che proprio a Misano gli aveva fruttato un venerdì da protagonista assoluto nello scorso Gran Premio al Marco Simoncelli. 

La RS-GP sta continuando a crescere e la presenza di Vinales nel box è fondamentale soprattutto per preparare al meglio il 2022, l'anno della verità per questa coppia nata per una serie di circostanze e poi consolidata da un amore reciproco mai nascosto. Maverick si trova perfettamente a proprio agio con gli uomini di Noale e ci ha messo forse meno del previsto ad interpretare al meglio la moto italiana, una belva ben diversa rispetto alla M1 a cui era abituato. 

"Tornare in gara a Misano per me è speciale - ha detto Vinales - qui ho provato per la prima volta la RS-GP ed è iniziata la mia storia con Aprilia. Le temperature saranno più basse rispetto al primo appuntamento su questa pista, fattore che voglio sfruttare perché mi permette di usare una mescola più morbida all'anteriore".

Lo stop di una gara è stato necessario, ma adesso il Top Gun vuole tornare a dare gas. 
"Non vedo l'ora di tornare in sella per continuare nella nostra crescita, abbiamo un gran potenziale e molte cose da provare per costruire la nostra prestazione giro dopo giro".

Tanta attesa anche per Aleix Espargarò, che ad Austin ha sofferto moltissimo soprattutto le difficili condizioni meteo e a Misano punta a tornare in piena lotta per la top five, un risultato che ha ampiamente dimostrato di poter ottenere in questa stagione. 

"Arrivo a Misano con sensazioni decisamente positive - ha affermato Espargarò - Durante la prima gara e soprattutto nei test che l'hanno seguita, abbiamo fatto degli importanti passi in avanti andando a migliorare in tutte le caratteristiche della RS-GP. Abbiamo avuto il tempo di recuperare le energie dopo il GP in Texas e sono pronto ad affrontare al meglio questo finale di stagione".

Un altro graditissimo ritorno in Aprilia sarà quello di Lorenzo Savadori, finalmente pronto a tornare in gara dopo l'infortunio in cui è incappato in Austria. Le sue condizioni non saranno ancora perfette, ma Lorenzo avrà almeno l'opportunità di tornare a misurarsi sul palcoscenico della MotoGP. 

"Ho tantissima voglia di tornare in moto a gareggiare - ha dichiarato Lorenzo - non posso dire di essere ancora al 100% fisicamente ma la situazione è decisamente migliorata, il pubblico di casa sicuramente mi darà ulteriore motivazione. Abbiamo tanto su cui lavorare, su una pista che conosciamo bene e che affronteremo in condizioni insolite rispetto a quanto siamo abituati".

Articoli che potrebbero interessarti