Tu sei qui

Video Prova GASGAS gamma Enduro e Cross 2022: ritorno in grande stile!

Il marchio spagnolo è tornato sotto l'ala del gruppo KTM e ha presentato la gamma Enduro e Cross nelle motorizzazioni a 2 tempi e 4 tempi. Ecco come vanno e quanto costano

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


A cura di Manuel Lucchese

Che GasGas sia tornata sul mercato delle moto offroad non è certo una notizia dell'ultima ora. Il Gruppo KTM ha riportato in auge la Casa spagnola mettendo al servizio delle rosse di Salt il know-how acquisito negli anni con KTM e con la rediviva Husqvarna. Dopo il rilancio del 2021 la nuova stagione è quella delle conferme e ai nastri di partenza del Maggiora MX Park GasGas si presenta con un'ampia gamma: dal 125cc 2 tempi al 450cc 4 tempi nel Motocross (con una gamma rivolta anche ai bambini dalla moto ellettrica MC-E5 alla MC85) e dal 250 2T e 4T fino alla 350cc 4T nell’Enduro. Le moto in entrambe le discipline sono rimaste invariate rispetto al 2021 ma hanno trovato l'esordio nella gamma cross della 250 cc 2T e della 350 F, a quattro tempi. Essendo per noi un battesimo quello con le offroad spagnole abbiamo deciso di capire realmente quale fosse la migliore in ogni famiglia.

Un quattroemezzo da Mondiale!

Su un circuito da Mondiale come quello di Maggiora con lunghi rettilinei, ripide salite e salti immensi la scelta non poteva che ricadere sulla GasGas MC450F grazie ad un motore con una forte schiena ma che al tempo stesso offre un’erogazione davvero molto morbida risultando più facile da guidare della MC250F. L’utilizzo del cambio è davvero minimo perchè la potenza del motore combinata ai rapporti delle marce fa si che la moto abbia una davvero buona ripresa anche quando a bassi regimi senza il bisogno di attaccarsi alla frizione. La ciclistica molto agile assieme ad un buon setup di base delle sospensioni (sulle quali non abbiamo dovuto effettuare nessuna regolazione) ci ha permesso di riuscire a chiudere tutti i salti nonostante durante i primi tentativi fossimo atterrati corti svariate volte.

Le sospensioni WP di serie riescono ad assorbire molto bene le piccole buche in ingresso ed uscita curva ma al tempo stesso danno quel sostegno necessario in salto per non arrivare a fondo corsa. Queste caratteristiche fanno sì che la MC450F regali forti emozioni trasmettendo sicurezza al pilota che si sente di poter osare sempre di più giro dopo giro. Il comparto freni Braktec è di ottimo livello anche se può capitare che dopo lunghe sessioni si senta il freno posteriore fare rumore ma questo non va ad intaccare la performance della frenata. La MC450F si è rivelata essere una moto emozionante da guidare dove nonostante la grossa cubatura del motore non mette in crisi il fisico per via di un’eccellente setup delle sospensioni con una curva di potenza motore molto lineare. Il prezzo della MC450F è di 10.240 euro.

 

Mulattiere per tutti

La scelta su quale modello fosse più indicato per un’uso amatoriale è stata decisamente difficile tra la 300 2T e la 350cc 4T, in quanto due tipologie di guida totalmente differenti, con la 300cc molto vivace e reattiva mentre la 350cc più solida e stabile con un’erogazione estremamente lineare e facile da gestire. Per questo motivo ci siamo sentiti di consigliare la GasGas E350F come la moto perfetta per l’endurista medio che cerca un mezzo che non lo metta mai in crisi e che dia sicurezza nella guida in mulattiera. L’ergonomia della moto è davvero molto comoda con plastiche strette e sinuose ma soprattutto una sella comoda per lunghe ore in moto. Se dovessimo fare un paragone con le sorelle KTM ed Husqvarna (di proprietà dello stesso gruppo), la GasGas offre sia la copertina sella che la spugna più comoda per via di un maggiore spessore ed una copertina che è una giusta via di mezzo tra comfort e grip senza voler essere una moto pronto gara.

Forse è proprio questa la caratteristica più apprezzabile della EC350F: di base è una moto accessibile a chiunque, che può salire in sella e trovarsi a proprio agio, spesso nel test utilizzavamo la stessa marcia attraverso l’intero giro di Enduro a dimostrazione che la mappatura standard non è ne troppo aggressiva ne troppo spenta. Un dettaglio interessante è la morbidezza della frizione idraulica Braktec, nell’enduro tecnico si tende a usare molto la leva ed a volte se troppo dura può favorire l’indurimento delle braccia ma la Braktec si afferma in assoluto una delle frizioni più morbide tra le moto da Enduro. Il serbatoio poi da 8.5 Litri garantisce un’autonomia superiore ai 100km.

In conclusione la EC350F è la moto più indicata della gamma 2022 GasGas per tutti quegli enduristi che desiderano un mezzo dolce ma solido con la possibilità nel tempo di apportare upgrade tramite un vasto catalogo accessori disponibile che spazia dal comando per selezionare le mappature ed il traction control fino a sospensioni Factory derivate dall’esperienza di WP nel mondiale Enduro. Il prezzo della EC350F è di 10.390 euro ed è già disponibile nei concessionari.

 

Articoli che potrebbero interessarti