Tu sei qui

SBK, BSB: tripletta di Mackenzie col titolo in tasca, Bridewell vicecampione

Fresco Campione 2021 del British Superbike, Tarran Mackenzie ha centrato la personale tripletta vincendo anche Gara 3 nella finalissima di Brands Hatch. Tommy Bridewell 2° sia in gara che campionato, segue Jason O'Halloran

SBK: BSB: tripletta di Mackenzie col titolo in tasca, Bridewell vicecampione

Share


Di nuovo Tarran Mackenzie vs Tommy Bridewell, medesimo epilogo della doppia manche precedente, anche se ugualmente elettrizzante per quanto concerne lo spettacolo sui saliscendi di Brands Hatch. In una Gara 3 interlocutoria ai fini del campionato che ha registrato un violento incidente fra Christian Iddon e Danny Buchan (per fortuna entrambi ok), libero da pressioni il fresco Campione 2021 del British Superbike (QUI il pezzo) ha concluso nel migliore dei modi la stagione, calando la personale tripletta per appena 126 millesimi in seguito all'ennesimo dualismo intestino del week-end contro l'alfiere MotoRapido Ducati, il quale si è potuto consolare attraverso la seconda posizione finale nella generale.

3 su 3

Passato per l'occasione dal classico numero #95 al celebrativo #1 dorato sulla carena della propria YZF-R1 marchiata McAMS (analogamente a quanto fatto in tempi recenti da Josh Brookes nel 2015 e Leon Haslam nel 2018), una volta lasciato sfogare il Ducatista per lunghi tratti della contesa, il figlio d'arte ha dapprima tentato di rompere gli indugi nel corso del 16esimo giro, trovando poi il varco giusto alla Paddock Hill Bend all'inizio della tornata conclusiva. Al decimo hurrà stagionale, Mackenzie ha potuto così festeggiare sfarzosamente il titolo appena conseguito, mentre Bridewell si è garantito il riconoscimento di vicecampione a scapito di Jason O'Halloran (3° sul traguardo).

Next stop 2022

Malgrado il podio, l'australiano è senza dubbio il grande deluso della stagione: dominatore assoluto della Regular Season con ben 11 vittorie all'attivo, ha successivamente fatto depauperare tutto il vantaggio in pieno Showdown, giungendo persino al terzo posto a 40 lunghezze dal compagno di squadra (prima dei playoff si trovava a +30 nei suoi confronti...). Discorso analogo per quanto concerne il Campione 2020 Josh Brookes (VisionTrack PBM Ducati), quarto in Gara 3, però mai in grado di difendere l'alloro conquistato lo scorso anno per svariate vicissitudini. Dando uno sguardo alla Rider's Cup, Lee Jackson (FS-3 Racing Kawasaki) si è assicurato il premio di consolazione riservato al nono classificato in campionato. In attesa di scoprire il futuro del neo-Campione Tarran Mackenzie, occhio alle voci sul possibile interessamento di Borgo Panigale lato Mondiale di categoria, lo sguardo di piloti e squadre è già rivolto al 2022. Primo round in programma il 16-17 aprile prossimi in quel di Silverstone. 

RISULTATI GARA 3:

Articoli che potrebbero interessarti