Tu sei qui

SBK, Toprak senza rivali, è dominio in Gara 1 a San Juan, 2° Rea

Il turco allunga a 29 punti in Campionato sul Cannibale, mentre Redding termina nono dopo essere caduto al via, sul podio c’è Rinaldi, 4° Lowes seguito da Bassani e van der Mark, 7° Gerloff, 8° Locatelli, caduto Bautista

SBK: Toprak senza rivali, è dominio in Gara 1 a San Juan, 2° Rea

Share


Toprak Razgatlioglu chiude in bellezza Gara 1, centrando il 12° successo in questa stagione e festeggiando al meglio il proprio compleanno. Il turco della Yamaha precede Johnny Rea, secondo davanti alla Ducati di Michael Rinaldi. Resta giù dal podio Alex Lowes, quarto seguito da Axel Bassani.

Sesto posto invece per la BMW di van der Mark, poi le Yamaha di Gerloff e Locatelli. Deve invece consolarsi con la nona posizione Scott Redding, protagonista di una super rimonta dopo essere caduto al via in curva 1. A chiudere la top ten Leon Haslam, mentre restano fuori Rabat, Davies, Laverty e Cavalieri. Nei primi 15 anche Nozane, out Bautista.

GIRO 19 - Due giri al termine con Rabat che passa Laverty e ora è 12°. Davanti a Tito c'è la Ducati di Cavalieri.

GIRO 18 - Mancano tre giri al termine di Gara 1 con Toprak saldamente al comando! 

GIRO 17 - Toprak allunga a cinque secondi su Rea, mentre Redding è nono alle spalle della Yamaha di Locatelli. 5° Bassani, 6° van der Mark poi Gerloff. 

GIRO 16 - Lowes passa Bassani ed è quarto alle spalle della Ducati di Rinaldi, mentre Redding è a meno di un secondo dalla Honda di Haslam.

GIRO 15 - Entriamo ora nell'utlimo terzo di gara con Toprak che gestisce il proprio vantaggio, mentre Lowes è minaccioso negli scarichi di Bassani. Redding si porta invece a due secondi dalla Honda di Haslam.  

GIRO 14 - Redding è una furia nella sua rimonta, passa anche Cavalieri e Laverty, agganciando la top ten! Occhio a Bassani, braccato dalla Kawasaki di Lowes nella bagarre per la quarta posizione. Davanti a tutti c'è Toprak con 4 secondi e due decimi sulla Kawasaki di Rea.

GIRO 13 - C'è da mangiarsi le mani a vedere la rimonta di Scott Redding. Da ultimo il portacolori Aruba è ora 12°. Nell'ultimo giro ha infatti passato prima Rabat e poi Davies. 

GIRO 12 - Toprak detta il ritmo con 4 secondi e mezzo di vantaggio su Rea, mentre Rinaldi è terzo, attardato di otto secondi e sette decimi dalla vetta. 11° Cavalieri alle spalle di Laverty, 14° Redding a 23 secondi dalla Yamaha di Razgatlioglu.

GIRO 11 - Rinaldi passa anche Bassani e ora è terzo a quattro secondi dalla Kawasaki di Rea. Al comando c'è sempre Toprak con quattro secondi e tre decimi sul Cannibale della Kawasaki.

GIRO 10 – Ecco la classifica a metà gara con Rinaldi che passa Lowes ed è quarto! Adesso c’è Bassani nel mirino.

GIRO 9 - Bassani sembra essere al limite, mentre Rinaldi ha una marcia in più! Il romagnolo si porta negli scarichi di Lowes, pronto per attaccare il portacolori Kawasaki.

GIRO 8 – Redding risale in 14^ posizione, mentre Rinaldi passa Locatelli ed è quinto. Invariate le posizione di vertice con Toprak davanti a tutti.

GIRO 7 – Tra Toprak e Rea ci sono ora ben due secondi e mezzo, mentre Bassani accusa sei secondi dal turco della Yamaha. Quarto Lowes, mentre quinto Locatelli braccato da Rinaldi, poi la BMW di van der Mark. Sale in ottava posizione Gerloff.

GIRO 6 – Toprak e Rea hanno girato sugli stessi tempi in 1’38”3, mentre Bassani in 1’38”7, ovvero quattro decimi più lento in confronto alla coppia di testa. Il gap del portacolori Motocorsa è di 5 secondi dalla vetta.

GIRO 5 – Tra Rea e Bassani ci sono ora due secondi, mentre van der Mark è incollato a Rinaldi nella bagarre per la sesta posizione. 9° Gerloff, 11° Cavalieri seguito da Rabat, 13° Davies.  

GIRO 4 – Toprak fugge con due secondi di vantaggio su Rea, mentre Bassani attacca Lowes e si prende la terza posizione. Tra lui e Rea c’è un secondo e sette decimi. Il portacolori Motocorsa è in linea con i tempi sul giro di Rea. 17° Redding.

GIRO 3 – Toprak porta a un secondo e mezzo il vantaggio su Rea, mentre Lowes è braccato da un super Axel Bassani con la Ducati di Motocorsa. Locatelli è invece quinto seguito da Rinaldi e van der Mark. 8° Haslam poi Laverty e Gerloff. Questi i primi 10 dopo tre tornate.  

GIRO 2 – Toprak vola con un vantaggio di un secondo sulla Kawasaki di Rea, mentre terzo Alex Lowes seguito da Bassani e Locatelli. Caduta per Alvaro Bautista, mentre commette un lungo sulla ghiaia Isaac Vinales.  

GIRO 1 – Primo colpo di scena: Redding cade in curva 1. Il britannico è finito a terra da solo, perdendo l’anteriore della propria Ducati. Al comando della gara c’è Toprak seguito a mezzo secondo da Rea, poi Lowes, Locatelli e Bassani. Sesto invece Rinaldi poi van der Mark, Haslam e Laverty. Scott Redding è riuscito ripartire, ma ha 15 secondi di gap dalla vetta.  

20:00 Partiti! Scatta ora Gara 1 a San Juan!

19:58 Inizia ora il warmup lap!

19:55 Cinque minuti e poi si spegneranno i semafori in vista di Gara 1! 

19:45 I piloti sono già in griglia è c’è una piacevole novità: Rea e Lowes correranno per l'occasione con delle livree inedite, dal momento che quest’anno si festeggiano i 125 anni della nascita della Casa di Akashi. 

 

19:40 Venti minuti! Apre in questo istante la pit lane con i piloti che escono dai box per posizionarsi in griglia. 

19:30 Sale l'attesa a San Juan, perché tra 30 minuti ci sarà il via di Gara 1. Redding parte dalla pole con Toprak e Bassani al fianco. Di seguito ecco i tempi delle qualifiche.

E ora il momento clou del sabato, ovvero Gara 1. Il via della prima manche della Superbike è fissato per le ore 15 locali, le 20 italiane. Davanti a tutti partirà Scott Redding, in virtù della pole conquistata in qualifica (leggi QUI quanto accaduto in Superpole), mentre al suo fianco ci sarà la Yamaha di Toprak Razgatlioglu. A chiudere la prima fila invece un super Axel Bassani con la Panigale V4 di Motocorsa.

In seconda fila troviamo invece la Kawasaki di Lowes, seguita da quella di Rea, il quale non è riuscito ad andare oltre il quinto crono, affiancato per l’occasione della Yamaha di Locatelli. Si preannuncia una sfida incandescente a San Juan!  

Articoli che potrebbero interessarti