Tu sei qui

SBK, Redding: “Toprak è veloce, ma io lavoro a piccoli passi”

“Questa è la mia prima volta a San Juan, la pista si adatta bene alla Ducati e sono veloce. In Gara 1 però avrò tante cose da imparare”

SBK: Redding: “Toprak è veloce, ma io lavoro a piccoli passi”

Share


Toprak Razgatlioglu ha dettato il passo in questa prima giornata di libere a San Juan, precedendo per l’occasione la Ducati di Scott Redding. L’alfiere Aruba è quindi il primo degli inseguitori su un tracciato a lui completamente sconosciuto come quello di San Juan.

Ricordiamo infatti che questa è la prima volta che il britannico corre al Villicum, anche se la pista sembra ben adattarsi a quelle che sono le sue qualità.

“Tutto sommato il bilancio è positivo – ha esordito Scott - questa è la mia prima volta qua in Argentina e nel finale di FP2 sono riuscito a migliorarmi, riducendo il gap da Toprak. Ho utilizzato tra l’altro la gomma nuova, facendo un passo avanti. Come ho detto sono soddisfatto, dato che il tracciato è divertente e si adatta al mio stile”.

Il portacolori Aruba procede quindi a piccoli passi.

“Toprak è stato veloce quest’oggi, così come lo sono stati altri piloti. Io però lavoro facendo un passo alla volta. Oggi ho apportato diverse modifiche alla moto, che mi hanno consentito di essere veloce e migliorarmi. Abbiamo ancora del lavoro da fare e sabato punteremo a fare uno step avanti insieme a Giovanni Crupi. La pista mi piace, l’ho imparata velocemente, grazie anche alle sensazioni riscontrate in sella alla Ducati. Tutto ciò ha sicuramente facilitato l’apprendimento col tracciato”.  

Lo sguardo di Scott è quindi rivolto al sabato.

“La prima gara sarà utile per imparare e capire anche se il mio obiettivo è lottare per la vittoria. Ci proverò sicuramente nella Superpole Race e in Gara 2, dato che in Gara 1 sarà  molto più difficile, visto che si tratterà della mia prima corsa qua a San Juan. Vedremo però quello che accadrà, consapevole che abbiamo iniziato col piede giusto”.  

 

Articoli che potrebbero interessarti