Tu sei qui

Scorpion Exo Tech Carbon | RideStyle

Unboxing e prova dell'ultimo casco modulare flipback dedicato alla città e al viaggio. Ecco pregi e difetti di Scorpion Exo Tech Carbon

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Il motociclismo, come un po' tutto del resto, è fatto di tendenze: quella del momento per i biker italiani e non solo, particolarmente per i motoviaggiatori o i commuter urbani, è quella del casco modulare: pratico, versatile... Buono per tutte le stagioni insomma. E l'ultima tendenza del segmento sono i flipback, ovvero i modulari che reclinano la mentoniera di quasi 180 gradi per lasciare maggiore visibilità e ridurre l'attrito e i fruscii in viaggio.  

Il casco

Scorpion Sports si è presentata in questo segmento con l'Exo Tech già qualche anno fa e ora ha deciso di creare la sua variante Exo Tech Carbon, protagonista del nostro RideStyle. E allora prima di raccontarvi il casco vediamo cosa c'è nella scatola: il casco ha una custodia morbida felpata, cosa non scontata, e c'è anche una seconda visiera, noi abbiamo montato quella scura, con tanto di Pinlock Max Vision. L'evoluzione rispetto all'Exo Tech sta nel nome, e nel materiale naturalmente: questo infatti ha la calotta realizzata in Ultra TCT Carbon, che rimane a vista in entrambe le versioni. La calotta è realizzata in 2 misure, dalla XS alla L e una seconda dalla XL alla XXL, il peso scende a 1.500 grammi in taglia M.

Naturalmente la sua conformazione gli permette di essere omologato P/J ovvero sia da aperto che da chiuso, e partiamo proprio dalla mentoniera per guardare il look e la funzionalità dell'Exo Tech Carbon: lo stile rimane aggressivo, quasi da sportiva, ma non intacca la funzione. La mentoniera si gira attraverso il tasto al centro della mentoniera e si aggancia con tanto di blocco di sicurezza. L'aerodinamica è stata studiata in galleria del vento per ridurre al minimo i rumori e l'attrito a mentoniera aperta. La visiera è molto ampia e regala un'ampia visibilità e se proprio voleste godervi il vento in faccia c'è un altrettanto generoso visierino interno retrattile che si azione dal profilo in basso a sinistra del casco. Gli interni come da tradizione sono realizzati in schiuma 3D e rivestiti in tessuto anallergico, antimicrobico e traspirante Kwickwick III. I guanciali si sganciano facilmente e sono predisposti per favorire l'inserimento degli occhiali e possono ospitare anche altoparlanti da 40mm, ovvero i più comuni usati dai sistemi di comunicazione odierni. Il sistema di chiusura invece è il classico micrometrico.

Prezzo e disponibilità

Exo Tech Carbon di Scorpion è disponibile nelle taglie dalla XS alla XXL in Carbon Nero e Carbon Nero Opaco. Il casco è garantito 5 anni e costa 439,90 euro. Per sapere come va su strada e tutti i dettagli però dovete guardare il video!

Articoli che potrebbero interessarti