Tu sei qui

KTM RC 8C: Pedrosa consegna i primi 25 esemplari a Jerez

Il Piccolo Samurai ha fatto da cerimoniere per i primi esemplari di KTM RC 8C venduti lo scorso luglio. Con lui anche Mika Kallio

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Dopo aver scaldato i cuori degli smanettoni ed essere andata letteralmente a ruba con un sold out dei 100 esemplari raggiunto in poco più di 4 minuti la KTM RC 8C arriva finalmente nei box dei primi fortunati (e facoltosi) proprietari. Tra questi 100 però, ce ne sono 25 che hanno avuto la possibilità di vivere un'esperienza irripetibile alla consegna della supersportiva di Mattighofen.

A Jerez con Pedrosa e Kallio

Al debutto infatti la RC 8C poteva essere acquistata con una formula "experience” riservata a 25 clienti. Il pacchetto prevedeva la consegna a Jerez de la Frontera con tanto di trackday e ospiti d'eccezione. E KTM ha mantenuto la promessa portando nel paddock del circuito spagnolo le prime 25 moto, numerate e posizionate in griglia seguendo l'ordine d'acquisto. Ad accogliere i fortunatissimi ci hanno pensato Dani Pedrosa e Mika Kallio, che prima hanno aperto la strada alle RC 8C nei primi giri di warm up, e poi si sono messi a disposizione dei clienti come degli istruttori pronti a dare consigli per far prendere subito confidenza con la moto.

La moto

KTM RC 8C nasce dalla base della 890 Duke R ma è realizzata con sovrastrutture in vetroresina rinforzate con carbonio e Kevlar dal design ispirato alla KTM RC16 ufficiale, ha un telaio tubolare in acciaio 25CrMo4 appositamente progettato e sospensioni WP Pro Components di altissimo livello assemblate nello stesso reparto che si occupa di realizzare e manutenere le sospensioni della KTM RC16. Sulla KTM RC 8C ogni dettaglio è ispirato al mondo delle corse: dal serbatoio da 16 litri ricavato all’interno del codone autoportante, alla carenatura con elementi fissati con sganci rapidi, alle leggere ruote forgiate Dymag che montano pneumatici slick Pirelli SC1. L'impianto Brembo con specifiche da gara assicura sempre la massima potenza frenante. All'anteriore è presente una coppia di pinze Stylema fissate ai piedini della forcella con viti in titanio, che mordono dischi flottanti da 290 millimetri, mentre al posteriore il disco flottante da 230 mm è abbinato a una pinza a due pistoncini. Una dotazione eccellente per una moto esclusiva e dal prezzo da capogiro: 35.000 euro, cifra che non ha comunque scoraggiato gli appassionati del Ready To Race a metterne una in garage

Articoli che potrebbero interessarti