Tu sei qui

SBK, Toprak: “Andrò in Argentina senza pensare al Mondiale, ma solo a vincere”

“La mia mentalità è quella di pensare a vincere le gare e non la cambierò certo ora. In questo Campionato tutto cambia in continuazione" 

SBK: Toprak: “Andrò in Argentina senza pensare al Mondiale, ma solo a vincere”

Share


Argentina, penultima fermata di questo Mondiale. La sfida si fa sempre più incandescente, visti i 24 punti che separano Toprak Razgatlioglu e Johnny Rea. Le premesse sono quindi delle migliori a San Juan, dove il turco della Yamaha ha il primo match ball a disposizione per laurearsi campione del mondo.

Eppure lui preferisce non pensarci: “Andrò in Argentina senza pensare al Mondiale, ma solo a vincere – ha detto – la mia mentalità è infatti quella di pensare a vincere le gare e non la cambierò ora. In questo Campionato abbiamo visto che le cose cambiano in continuazione e può succedere di tutto”.

Razgatlioglu è quindi pronto per il fine settimana: “Questo tracciato mi piace, in passato ho anche conquistato dei podi – ha ricordato – la squadra sta lavorando duramente per darmi una moto competitiva ogni weekend e stiamo migliorando. Lavoreremo quindi per trovare il miglior set-up, svolgendo anche la simulazione gara in vista di sabato e domenica”.

Dall’altra parte del box non manca la curiosità da parte di Andrea Locatelli, alla prima a San Juan: “L'Argentina è una pista completamente nuova per me, di conseguenza dobbiamo recuperare un po' di tempo, ma penso che possiamo fare molto bene. Il mio obiettivo è quello di chiudere il gap con il gruppo di testa e ottenere alcuni punti importanti per il campionato”.

C’è quindi fiducia sul volto del bergamasco: “Di sicuro non sarà facile, dato che la concorrenza è  forte, ma noi stiamo lavorando al massimo e si vede. Non vedo l'ora di iniziare venerdì”.

Articoli che potrebbero interessarti