Tu sei qui

SBK, Loris Baz lascia Ducati e dice sì a BMW per il 2022 in Superbike

Il francese ha accettato l’offerta della Casa di Monaco e nella prossima stagione correrà con il team Bonovo, adesso Go Eleven e Ducati America dovranno cercare un pilota per il prossimo anno

SBK: Loris Baz lascia Ducati e dice sì a BMW per il 2022 in Superbike

Share


Il suo nome è stato al centro delle trattative di mercato delle ultim’ultima settimana, dal momento che BMW gli aveva avanzato un’offerta per la prossima stagione. Di chi stiamo parlando? Semplice di Loris Baz, che dopo l’esperienza maturata con Ducati in MotoAmerica ha sostituito Chaz Davies sulla Panigale V4 a Jerez e Portimao.

Le prestazione mostrate tra Spagna e Portogallo hanno suscitato l’interesse da parte di BMW, tanto da proporre al francese la sella della M 1000 RR del team Bonovo per il 2022. Alla fine Baz si è fatto convincere, accettando l’offerta della Casa di Monaco. Il prossimo anno lo troveremo quindi con il team indipendente in sella a una BMW ufficiale come quelle che porteranno in pista Redding e Van der Mark.

Chi dovrà correre ai ripari sarà quindi Ducati New York, costretta a trovare un sostituto del francese per il prossimo anno. Stesso discorso per Go Eleven, obbligata a tornare sul mercato per rimpiazzare Chaz Davies, pronto all’addio.

Articoli che potrebbero interessarti