Tu sei qui

Quanto costa e come acquistare un certificato di conformità

Lo scopo del certificato è quello di dichiarare la conformità del veicolo a quello che è presente all’interno delle leggi vigenti nello stato di chi acquista

Auto - News: Quanto costa e come acquistare un certificato di conformità

Share


Con il termine Certificato di Conformità (o COC) si intende un particolare documento obbligatorio per poter finalizzare l’immatricolazione dell’automobile.

 

Se si acquista un veicolo nuovo o usato in Italia tale certificato difficilmente viene tirato in ballo, essendo già stato rilasciato in seguito al primissimo acquisto dell’auto dal concessionario.

 

Se invece, per risparmiare, si tenta di importare un veicolo dall’estero sarà necessario possedere il certificato corrispondente. Lo scopo del certificato è quello di dichiarare la conformità del veicolo a quello che è presente all’interno delle leggi vigenti nello stato di chi acquista.

Il contenuto del COC è molto importante perché contiene tutta una lunghissima serie di informazioni che vanno a descrivere nel dettaglio le caratteristiche e la natura del veicolo in questione.

Quanto può costare un certificato di conformità ?

Il costo del certificato di conformità è estremamente variabile e dipende da una quantità davvero importante di fattori diversi, non tutti per forza di cose noti al consumatore finale.

Sicuramente il fattore più importante che fa variare il costo di tale certificato è il marchio dell’automobile che si vuole immatricolare. Esatto, non è il modello che determina il costo del certificato di conformità ma solo e unicamente il marchio.

Tra i marchi più economici troviamo, ad esempio, la tedesca Audi mentre tra i più costosi è possibile trovare Rolls Royce (ma se ci si può comprare una Rolls Royce difficilmente si faranno storie per qualche centinaio di euro di COC).
Nella fascia intermedia invece possiamo trovare aziende come Peugeot: un coc peugeot, ad esempio, costa circa 200/300€.

Il certificato in questione non sarà altro che un documento formato A4 dotato di logo della casa automobilistica, con diverse informazioni tra cui il numero del telaio del veicolo.
Il certificato in questione tra le altre cose presenterà la scritta “duplicato”, essendo l’originale di proprietà di una banca delegata dal marchio stesso. Il duplicato in questione ha la stessa utilità e valenza del documento originale, essendo dotato di misure di sicurezza extra come ologrammi, firme o filigrane.

Chi rilascia il certificato di uniformità COC?

Il certificato di uniformità COC, per legge, può venir rilasciato solo ed unicamente dalla casa automobilistica madre. L’originale rimane alla casa automobilistica madre mentre all’acquirente o al concessionario vengono date copie digitali (o cartacee) dello stesso.

Infatti ogni concessionaria, quando effettua il pagamento del veicolo, riceve anche una versione digitale del COC. Questo documento permetterà poi alla concessionario di immettere il prodotto all’interno del mercato europeo senza problemi di sorta.

A partire dal 2015 il COC è diventato disponibile unicamente in formato digitale: in questo modo i costruttori possono trasmettere in maniera smart i dati tecnici delle automobili che producono direttamente ai vari archivi nazionali dei veicoli o alle autorità preposte.

Come è possibile acquistare un certificato di conformità?

L’acquisto di un certificato di conformità per importare un automobile dall’estero si può effettuare secondo tre diverse procedure. È possibile interfacciarsi con il concessionario che ha venduto la macchina, con la motorizzazione civile o con un servizio web apposito.

Il concessionario infatti, previa la visione di carta di circolazione e altri documenti, può fare da intermediario tra l’acquirente e la casa costruttrice per ottenere il documento in questione.
Anche la motorizzazione civile può fare un servizio simile, con un minore esborso monetario ma con tempi più dilatati e ancora più documentazione richiesta.

I servizi web, in questo caso, sono sicuramente la scelta migliore per risparmiare tempo.
Acquistare un certificato di conformità su di un sito web adatto richiede pochi documenti ed poco tempo, a patto di essere disposti a pagare il servizio con un esborso monetario adeguato.

 

Articoli che potrebbero interessarti