Tu sei qui

Yamaha YZF R7 2022: arriva la GYTR

Con l'arrivo della versione GYTR per la Yamaha R7 2022, anche i palati più raffinati tra gli utenti della pista sono accontentati

Moto - News: Yamaha YZF R7 2022: arriva la GYTR

Share


Yamaha ha già fatto provare alla stampa la nuova YZF-R7, moto sportiva che vuole essere tutto, tranne che l'erede della mitica Yamaha YZF-R6. Di chiara derivazione MT-07, è una moto dedicata all'untenza sì sportiva, ma giovane, per persone che non cercano certo le prestazioni di un "millone". In molti hanno fatto comunque presente, stampa inclusa, che sarebbe stato bello avere un po' di prestazioni in più. Detto fatto, la Casa di Ywata ha pensato di accontentare tutti con un kit GYTR, acronimo di Genuine Yamaha Technology Racing.

GYTR: "avere" qualcosa in più...

Come detto, anche durante il nostro test della Yamaha YZF-R7, questa moto non vuole essere una supersportiva da pista, bensì un mezzo maneggevole ed adatto anche ai principianti, oltre che una moto divertente per essere guidata per strada, e che non crei mai "imbarazzo" per prestazioni esagerate durante la guida. Con questo kit by Genuine Yamaha Technology Racing, le cose cambiano, poiché abbiamo diversi accessori progettati per far risaltare le prestazioni e le doti di questa moto. 

La prima cosa su cui sono intervenuti i tecnici, sono le sospensioni. Addio ciclistica "morbida", creata per la strada, e benvenuta la "rigidità" e la scorrevolezza delle sospensioni completamente regolabile griffate Öhlins. Il "giallo", infatti, arriva sia per la forcella che per il monoammortizzatore posteriore. Migliorata anche la frenata, grazie ai tubi dei freni in treccia d'acciaio ad alte prestazioni. La moto scende poi di peso, guadagna qualche cavallo e "cambia voce" grazie ad un sistema di scarico Akrapovic in edizione speciale. Per finire, cambiano i comandi, incluse le pedane.

Una moto da pista però si sa, ha il minimo indispensabile. Ecco che infatti arriva una carenatura completa da gara, che prevede l'eliminazione del faro anteriore. In fibra di vetro, riduce drasticamente il peso e migliora le proprietà aerodinamiche della moto, andando ad eliminare l'apertura di aspirazione anteriore.

Articoli che potrebbero interessarti