Tu sei qui

Ducati Supermono: probabile il ritorno dopo 30 anni

Pierre Terblanche ed il Barber Advanced Design Center al lavoro su una Ducati Supermono

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Chi ha avuto una Ducati Supermono, leggendo il titolo e vedendo la foto, siamo sicuri che avrà avuto un mezzo mancamento. Del resto, nel garage di un ducatista e collezionista, non può mancare un pezzo del genere. Il problema è che, ammesso e non concesso che si trovi, una Ducati Supermono ha prezzi inavvicinabili se perfetta. Si parla di importi alti, roba da 100.000 euro (ne parlammo anche in occasione di un'asta, qui). Del resto, nata nei primi anni '90 (e concepita per partecipare al campionato SoS - Sound of Singles) vide solo 67 esemplari prodotti. Oggi, forse, ci risiamo...

BADC: rirpoporre un grande classico

Il motore, un mono da 75 CV a 10.000 giri/min, venne inserito in un telaio a traliccio, e Pierre Terblanche gli cucì addosso una carena estremamente attillata. Il peso era di appena 118 Kg, per una velocità massima di 220 Km/h. Ora pare che Pierre Terblanche stia rivisitando il suo design Supermono, dopo quasi 30 anni dopo. La notizia arriva dall'annuncio del nuovo Barber Advanced Design Center (BADC), che viene creato all'ultimo piano del Barber Vintage Motorsports Museum, e guidato da Brian Case (di Motus). La Ducati Supermono sarà dunque rivista, ed il design sarà curata proprio da lui, Pierre Terblanche, l'uomo che la disegnò per la prima volta.

La moto purtroppo non funzionerà, e tenetevi pronti perché Terblanche svelerà il suo lavoro questo venerdì, alle 11:30, durante il Barber Vintage Festival. Al video sopra poi, trovate qualche altra curiosità. Buona visione e... prepariamoci alla presentazione della nuova Ducati Supermono. La domanda però è un'altra: a quando una versione stradale di questa nuova creazione? Siamo sicuri che, costerebbe sicuramente meno della versione originale che, come detto, è decisamente inavvicinabile, viste le quotazioni, senza contare che, come detto, non se ne trovano in giro. Intanto, attendiamo la nuova creazione di Terblanche.

Articoli che potrebbero interessarti