Tu sei qui

Fiat Uno, potrebbe tornare: un render la ipotizza su base Citroën C3

La terza generazione della Fiat Uno potrebbe essere un crossover. Andrebbe a posizionarsi sotto alla Fiat Pulse. Ecco come potrebbe essere

Auto - News: Fiat Uno, potrebbe tornare: un render la ipotizza su base Citroën C3

Share


La Fiat Panda, è a listino da anni. La 500 è stata rispolverata alla grande. C'è però un altro "classico" che ancora non ha visto la luce, in chiave moderna. Parliamo della Fiat Uno, auto in vendita in Brasile, che andrà però in pensione entro la fine del 2021. A Torino però stanno pensando ad una terza generazione, un'automobile che riprenderebbe la Fiat Argo, ma rivista e più alta, così da proporre un crossover compatto. Il posizionamento sarebbe dunque quello sotto la Fiat Pulse, auto che sta crescendo sia negli allestimenti che nel prezzo, per inserirsi in un segmento leggermente superiore.

Il render su base Citroën C3

Un designer brasiliano, ha voluto proporre la nuova Fiat Uno, basandosi sulla francese Citroën C3, per rivederla digitalmente a suo piacimento. In questo caso verrebbe sfruttata la piattaforma CMP (ex PSA), così da mantenere un profilo economico, proprio come era la prima Uno degli anni '80 e '90. A guardare le immagini, notiamo come siano state mantenute le barre anteriori della C3, così come la disposizione delle DRL (luci diurne) ovviamente a LED. La calandra è però tipicamente Fiat, così come i paraurti che richiamano alla Pulse. Le ruote, o meglio, il design dei cerchi, è ripreso dalla Fiat Panda. Paraurti, fiancate e passaruote, sono in plastica nera, così da "sopportare" i maltrattamenti cittadini. La parte posteriore è più povera, con fari normali ed un portellone molto ridotto.

Sulla parte degli interni, non ci sbilanciamo, ma è facile pensare a qualcosa di altrettanto semplice e basic. La strumentazione potrebbe ad esempio essere analogica, accostata ad un sistema di infotainment simile a quello che troviamo sulle utilitarie del gruppo italiano, quindi con un piccolo schermo al centro della plancia, dotato del solito supporto Android Auto ed Apple CarPlay. Come accessori di serie, il controllo di trazione e della stabilità, così come lo sterzo elettrico. Potrebbe poi essere dotata dell'assistenza alla partenza in salita, ma non mancherà il supporto per lo smartphone e l'aria condizionata. Quanto alle motorizzazioni, si pensa ai Firefly da 1 litro (potenza fino a 77 CV) ed un 1.3 litri da 109 CV.

Articoli che potrebbero interessarti