Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu lancia la sfida a Rea nella FP3 di Jerez, 3° Locatelli

Toprak Razgatlioglu in testa nella terza sessione di libere della Superbike a Jerez, Jonathan Rea 2° e staccato di quasi due decimi. Bene Andrea Locatelli, a precedere il terzetto Ducati. Unfit Lucas Mahias 

SBK: Razgatlioglu lancia la sfida a Rea nella FP3 di Jerez, 3° Locatelli

Share


Oramai la Superbike è un duello fratricida che proprone in Toprak Razgatlioglu e Jonathan Rea i suoi protagonisti sotto ogni punto di vista, di nervi, di cronometro, di sorpassi in pista. Una tesi ribadita durante la terza sessione di prove libere sul tracciato di Jerez de la Frontera, dove il turco ha relegato a 0"188 il Cannibale. Da questa stagione la FP3 è pressoché un warm up, dunque squadre e piloti ne hanno approfittato per sciogliere gli ultimi dubbi in vista della Race 1, anche se là davanti restano sempre loro due.

Se Razgatlioglu è uscito fuori sulla distanza, firmando proprio alla scadere il definitivo 1'39"461, mentre Rea (in testa per lunghi tratti del turno) ha confermato di avere tra le mani un ritmo molto costante, tra i due litiganti si è messo ben in luce pure un terzo incomodo: Andrea Locatelli. Fresco di rinnovo del contratto con lo squadrone ufficiale Yamaha fino al 2023, il Campione in carica della SuperSport 600 ha dato seguito all'ottimo stato di forma, chiudendo in terza posizione a tre decimi dal compagno di squadra. Un dato che testimonia la bontà del progetto R1, competitiva sul giro secco con basse temperature come questa mattina.

Appena dietro un interessante pacchetto di mischia tutto-Ducati con Scott Redding, quarto, a precedere il team-mate Michael Ruben Rinaldi (decisamente rivitalizzato dal successo di Barcellona nonché unico del gruppo di testa a non aver migliorato il best lap del venerdì) e il rientrante Loris Baz, sempre più a suo agio in sella alla Panigale V4-R del Team Go Eleven in sostituzione di Chaz Davies.

Settimo Alex Lowes con l'altra Ninja ZX-10RR, ottavo Garrett Gerloff, in top-10 pure le due Honda HRC di Alvaro Bautista e Leon Haslam, il cui distacco dalla vetta sale ad oltre un secondo. I protagonisti della Superbike torneranno in azione alle 11 per la Superpole (attenzione al rischio pioggia), alle 14 lo spegnimento dei semafori di Gara 1. Week-end già finito per il Puccetti Racing Team e, soprattutto, Lucas Mahias, dichiarato non idoneo dai medici, ancora non al meglio in seguito all'operazione al polso sinistro di fine luglio. 

RISULTATI FP3:

Articoli che potrebbero interessarti