Tu sei qui

SBK, Quartararo piange Vinales: "Un anno duro, è il 3° ragazzo che se ne va"

LE REAZIONI DEI SOCIAL - Tra piloti, squadre e Costruttori, c'è una pioggia di messaggi rivolti alla famiglia di Dean Berta. La terza tragedia in un anno difficilissimo per il motociclismo

SBK: Quartararo piange Vinales: "Un anno duro, è il 3° ragazzo che se ne va"

Share


Internet corre veloce e la notizia della morte di Dean Berta Vinales a Jerez ha ovviamente già fatto il giro del mondo. E' bastato poco perché iniziassero ad arrivare messaggi di cordoglio e di sostegno alla famiglia del pilota, tra l'amarezza, la tristezza ed un pizzico di rabbia per un incidente molto simile nella dinamica a quello che aveva già portato via Jason Dupasquier al Mugello in Moto3. 

Tra i messaggi spicca quello di Fabio Quartararo, che proprio al Mugello aveva dedicato la sua vittoria al pilota svizzero ed è apparso molto toccato da quanto accaduto: "Che anno duro. Mi sento molto triste nel pensare che questo è il terzo ragazzo che ci lascia quest'anno. Tutto il mio sostegno va ai suoi amici ed alla sua famiglia".

Al coro di messaggi si sono aggiunti anche Marc Marquez, Chaz Davies, Alvaro Bautista e Loris Baz, che è l'unico ad utilizzare anche il termine rabbia nel definire il proprio stato d'animo. Questo il messaggio del francese che sta correndo da wild card a Jerez in sella alla Ducati del Team Go Eleven.

Ci sono anche i messaggi da Dorna, provenienti dai profili del mondiale SBK e di quello della MotoGP, che manda il proprio sostegno anche a Maverick Vinales, cugino di Dean Berta. 

Tanti i messaggi anche dei Costruttori, compresi quelli non impegnati nel mondiale SBK come l'Aprilia. Ci sono poi quelli di Ducati e di Yamaha, particolarmente colpita anche perché Dean stava correndo proprio in sella ad una moto di Iwata. 

.

Articoli che potrebbero interessarti