Tu sei qui

SBK, Rinaldi e Ducati all’attacco a Jerez, ma la FP1 se la prende Toprak

Il turco della Yamaha precede di 86 millesimi il romagnolo, mentre Rea è terzo con un ritardo di oltre tre decimi, 6° Locatelli, 8° Redding seguito da Gerloff e Bassani

SBK: Rinaldi e Ducati all’attacco a Jerez, ma la FP1 se la prende Toprak

Share


Toprak inizia al meglio il weekend di Jerez fissando il riferimento in 1’40”047, una prestazione che gli consente di precedere Rinaldi di soli 86 millesimi. Con il terzo tempo insegue invece la Kawasaki di Rea, che accusa oltre tre decimi dal diretto rivale per il titolo, mentre quarta la ZX-10RR di Alex Lowes.

Nei primi cinque c’è spazio anche per Leon Haslam, il migliore in casa Honda, incalzato da Locatelli e van der Mark. Compare poi in ottava posizione Scott Redding, attardato di ben sette decimi, poi Gerloff e Bassani. Resta fuori dalla top ten per due decimi Loris Baz, seguito da Bautista.

11:15 Rinaldi si porta a soli 86 millesimi dal crono di Toprak, scavalcando in classifica la Kawasaki di Rea. Sesto invece Locatelli, mentre Redding non si migliora e resta ottavo davanti a Gerloff e Bassani.

11:13 Toprak si migliora portando a 337 millesimi il proprio vantaggio su Rea nei minuti finale. Occhio a Rinaldi che si sta migliorando! 

11:11 Colpo di reni anche per Gerloff, ora decimo davanti a Bautista e Baz. Nono invece Axel Bassani, che accusa otto decimi dalla vetta. 

11:09 Rinaldi compie un ulteriore passo avanti e ora è addirittura terzo alle spalle di Rea con 12 millesimi di ritardo dal Cannibale. Sesto posto invece per van der Mark.

11:06 Rinaldi si prende ora la quarta pizza a mezzo secondo dalla Yamaha di Toprak. Secondo Rea poi Lowes, mentre Redding è sesto preceduto dalla Honda di Haslam. 

11:05 I piloti stanno al momento lavorando sulle gomme, in pista ci sono Rea e Rinaldi con Michael che sta realizzando la propria migliore prestazione. 

11:00 Quindici minuti al termine del turno. Ecco il video del lungo di Locatelli che lo ha fatto cadere a terra senza rimediare conseguenze.

 

10:59 Arriva subito la risposta di Toprak, che si prende la vetta riflando al Cannibale tre decimi netti! Il turco guida la classifica davanti a Rea e Lowes quando mancano 15 minuti allo scadere della sessione. Quinto Redding poi Locatelli e Rinaldi con Bautista nono. 

10:58 Johnny Rea attacca e sale al comando con il crono di 1'40"411. 

10:55 Venti 20 minuti al termine della sessione: ecco un rapido aggiornamento di classifica con Lowes sempre in vetta seguito da Rea.

10:50 Sono trascorsi venti minuti dall'inizio della sessione e davanti al gruppo ci sono due Kawasaki, ovvero quella di Lowes e Rea. Col terzo crono Razgatlioglu. 

10:45 Finisce lungo Andrea Locatelli, il quale vede il proprio giro sprecato. Al comando della sessione resiste Lowes, mentre Redding chiude ora il proprio giro senza riuscire a migliorarsi. Scott è quinto a mezzo secondo dalla vetta seguito da Rinaldi, van der Mark e Bautista. Soltanto 12° Baz, 15° Laverty 

10:42 Colpo di reni di Alex Lowes. Nonostante le precarie condizioni di salute, il portacolori Kawasaki si porta al comando con soli 15 millesimi di margine su Rea. Terzo Toprak poi Haslam, Rinaldi e Redding. Al momento ci sono nove piloti racchiusi in un solo secondo. 

10:40 Dopo dieci minuti dal via Rea comanda il gruppo seguiton da Razgatlioglu, che nel corso dell'ultima tornata si è portato a soli 53 millesimi dalla vetta. In terza posizione compare Haslam, mentre quarto Rinaldi a mezzo secondo dal Cannibale. 

10:37 Scott Redding si prende ora il quarto posto seguito dalla BMW di van der Mark, mentre 13^ quella di Laverty seguita dalla M 1000 RR di Folger.

10:35 Sale ora in quarta posizione Locatelli, preceduto da van der Mark, mentre Baz è 15° a due secondi e mezzo.

10:34 Arrivano ora i primi riscontri: Rea primo in 1’40”599 seguito da Haslam a 150 millesimi poi Toprak a 260 millesimi dalla vetta. Questi i primi tre dopo pochi minuti dal via della sessione.

10:30 Ci siamo! Parte ora la sessione con Rea il primo pilota  a scendere in pista seguito da Nozane poi la wildcard Mantovani

10:25 Cinque minuti e scatterà la FP1 di Jerez. 22 i gradi nell'aria, 26 quelli sull'asfalto per la FP1 del venerdì mattina. 

10:15 In attesa della FP1, quella di ieri è stata la giornata in cui Chaz Davies ha annunciato il proprio addio alle corse a fine stagione. Abbiamo inoltre parlato con Fabio Evangelista di Evan Bros, il quale ha manifestato i propri dubbi e perplessità in merito alla nuova SuperSport. 

10:00 Tra mezz'ora scatterà la sessione inaugurale della Superbike. Al momento il cielo sopra la pista è nuvoloso, non dovrebbe piovere quest'oggi, ma la giornata rischia di essere coperta. 

Jerez, secondo appuntamento del trittico di settembre. La Superbike sbarca in Andalusia con Toprak e Rea divisi da un solo punto. Non manca quindi l’attesa per la sfida iridata tra i due con Redding e la Ducati ago della bilancia.

Ricordiamo che in pista a Jerez ci saranno Laverty e Baz, chiamati a sostituire gli infortunati Sykes e Davies.

Articoli che potrebbero interessarti