Tu sei qui

Honda Transalp, ecco come potrebbe essere la nuova crossover

Con il passare del tempo ci avviciniamo alla presentazione della nuova generazione della Honda Transalp, che qualcuno ha disegnato fedelmente rispetto al progetto 

Moto - News: Honda Transalp, ecco come potrebbe essere la nuova crossover

Share


Il debutto mediatico a livello mondiale potrebbe essere previsto a novembre in occasione di EICMA, dove sarebbe una delle principali novità. Honda mantiene tutte le informazioni sulla Transalp dietro il massimo riserbo ma online è spuntato un rendering, a quanto pare molto affidabile e fedele a quello che ci aspetta.

RITORNO DI UN MODELLO STORICO

Più ci avviciniamo all'autunno e più si alza la temperatura del nostro pazientometro. Sono tante e sono interessanti le novità che le case costruttrici prevedono di presentare ed esporre in passerella a EICMA dal 23 al 28 novembre nei padiglioni di Rho-Pero. Tra queste una dovrebbe essere la Honda Transalp, della quale abbiamo già dedicato qualche riga. Ne abbiamo discusso anche nel nostro ultimo live talk, dedicato proprio alle novità 2022 attese alla rassegna italiana e, vista anche la risposta dei nostri lettori, attorno alla crossover giapponese si sta creando molto interesse e non poteva essere diversamente, perché è un modello storico e di grande successo passato.

COME PUÒ ESSERE

Sul suo aspetto si sono fatte le solite illazioni di rito e una sua idea estetica ancora non c'è, fino ad ora. Perché sembra che qualcuno sia riuscito a vederla per poi creare un fedele rendering. Dal disegno, pubblicato dalla rivista giapponese Young Machine, sempre molto attenta ai fatti dei marchi di casa, si vede una interessante combinazione tra la precedente generazione della Transalp, riconoscibile dalle forme della carena aggiornate con linee più spigolose, e l'attuale NC750X individuabile nella parte anteriore con il gruppo ottico a LED, ripreso proprio dalla crossover.

Secondo i pettegolezzi, Honda potrebbe anche seguire le scelte fatte da altre case con due versioni della Transalp, una più stradale e un'altra orientata all'offroad, entrambe con l'opzione DCT. Come carattere e guida si avvicina di più alla Africa Twin e il motore dovrebbe essere un 750 cc o al massimo un 850 cc, in modo da ritagliarsi il suo spazio nel mercato. Vedremo se Honda da qui all'apertura dei cancelli di EICMA ha previsto di lanciare qualche anticipazione sulla sua Transalp oppure se intende tenere alta l'atmosfera e svelare tutto alla fine.

Dalla stessa piattaforma della Transalp, per la quale Honda ha già depositato la richiesta per il rinnovo dell'utilizzo del nome, è stato detto anche che dovrebbe essere reaizzato anche un altro modello: infatti l'Ala Dorata ha depositato la richiesta anche per un altro storico modello, Hornet. Vedremo se anche questo sarà una novità 2022 e farà compagnia alla Transalp a Eicma.

Articoli che potrebbero interessarti