Tu sei qui

Brabus 900 Rocket Edition: il SUV più veloce del Mondo

Il Brabus 900 Rocket Edition nasce dalla Mercedes-AMG GLE 63 S 4MATIC+ Coupé, ha 900 CV e fa 330 km/h!

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Prendi un SUV che già di suo è mostruoso, elaboralo, ed avrai non solo il SUV più veloce del mondo, ma qualcosa di unico! Il suo nome è Brabus 900 Rocket Edition, ed è un SUV prodotto in serie rigorosamente limitata. Si basa sulla Mercedes-AMG GLE 63 S 4MATIC+ Coupé, ma offre prestazioni ancora più mostruose. 900 CV di potenza e 330 km/h di velocità massima, roba da record. Ed infatti, il Brabus 900 Rocket Edition supera il record precedentemente detenuto dalla Bentley Bentayga Speed, che di velocità tocca i 306 km/h. Ne volete uno? Ne faranno solo 25 con un prezzo base di 381.243 euro tasse escluse. A conti fatti, con l'IVA, siamo a 465.116 euro.

Da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi

Abbiamo già parlato di cavalli e velocità massima. Bene, sappiate che come accelerazione, il SUV ferma a 3,2 secondi lo 0-100 km/h. Così facendo, lascia dunque dietro anche il Porsche Cayenne Turbo GT che copre lo 0-100 in 3,3 secondi. Solo l'elettrica Tesla Model X Plaid riesce a fare meglio, con un tempo di 2,6 secondi. Cosa hanno fatto per "incattivirlo così"? Hanno preso la Mercedes-AMG GLE 63 S 4MATIC+ Coupé, il SUV mild hybrid V8 che spara già di suo 612 CV, ed hanno modificato il motore, ad iniziare dalla cilindrata, portata da 4 a 4,4 litri. Sono poi stati installati pistoni forgiati (sono maggiorati nell'alesaggio) ed è stata ovviamente rivita la corsa della biella. I turbocompressori sono più grandi e non manca un impianto di scarico (con catalizzatore sportivo) dedicato, con terminali in acciaio inox e carbonio. Ricordiamo che i 900 CV sono erogati a 6.200 giri/min, mentre la coppia massima è di 1.250 Nm tra 2.500 e 4.500 giri/min (valore limitato elettronicamente a 1.050 Nm per salvaguardare la durata della trasmissione).

Non ci sono modifiche al sistema di trazione integrale 4MATIC con differenziale autobloccante a controllo elettronico posteriore. Confermato anche il cambio, il nove marce automatico SPEEDSHIFT TCT 9. L'assetto con sospensioni pneumatiche gode della presenza dell'unità BRABUS AIRMATIC SPORT che abbassa l'auto di 2,5 cm, così da migliorare la tenuta di strada.

Fibra di carbonio in ogni angolo

Non mancano diverse parti della carrozzeria aggiuntive in fibra di carbonio. Basta guardare lo spoiler anteriore (aumenta anche il carico aerodinamico) e le prese d'aria ricavate nella calandra. Al posteriore troviamo poi un diffusore in carbonio, sfoghi d'aria laterali ed un alettone in tre parti sul portellone. Stesso materiale anche gli archi ruota, con cerchi che possono essere con diametro da 21 a 24 pollici. In foto, notate la versione BRABUS Monoblock Z "PLATINUM EDITION", che montano pneumatici 295/30 ZR 24 all'anteriore e 355/25 ZR 24 al posteriore.

"Sono come tu mi vuoi"

C'è poi tanto spazio per la personalizzazione all'interno, basta chiedere. Basta guardare la pelle speciale BRABUS Mastik, i rivestimenti in Alcantara e i dettagli in legno o fibra di carbonio... In foto potete ad esempio vedere la tinta Superior Gray. Basta solo aprire il catalogo e scegliere (e ovviamente pagare...).

Articoli che potrebbero interessarti