Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli: "Ho già provato la M1 2022 a Misano, pochi giri ma di qualità"

"Abbiamo fatto alcune modifiche alla 2021 ed appena mi sono sentito a mio agio sono passato sul prototipo della Yamaha del futuro. Devo girare ancora per capire bene tutto, ma il primo impatto è positivo. Felice di avere Galbusera"

MotoGP: Morbidelli: "Ho già provato la M1 2022 a Misano, pochi giri ma di qualità"

Share


Franco Morbidelli è arrivato a Misano consapevole di non essere al massimo della propria condizione fisica. L’infortunio al ginocchio e la successiva operazione hanno ovviamente reso complesso il debutto in gara in sella alla Yamaha M1 del Team Factory. Eppure Franco è stato per il tutto il fine settimana entusiasta di questa nuova esperienza, arrivata in modo forse inaspettato, ma del tutto meritato. 

Questa prima giornata di test serviva a Morbidelli per cercare di trovare confidenza con la M1 ma anche per iniziare a costruire le nuove dinamiche del box. Con Forcada legato al Team SRT, Franky si è trovato nel box Silvano Galbusera, un tecnico più che esperto con cui per fortuna si trova già perfettamente a proprio agio. 

Oggi poi Morbidelli ha anche avuto l’opportunità di salire sul prototipo della M1 2022, cosa che forse non avrebbe preventivato di fare viste le sue condizioni fisiche sabato, tanto da fargli quasi dubitare di poter correre domenica. Ma la situazione è migliorata al punto da fargli disputare il GP e poi essere regolarmente in pista anche oggi. 

"Oggi ho provato la M1 2021 per provare alcune modifiche all’assetto per cercare di avere una base decente da cui partire, per poi salire sulla 2022, o almeno sul prototipo. L'idea era questa ed è quello che abbiamo fatto, perché le mie sensazioni sono subito migliorate sulla M1 attuale e poi quando mi sono sentito a posto, sono saltato sulla 2022. Non avendo tanta autonomia a disposizione per la gamba che tende ad irrigidirsi, abbiamo un po' affrettato i tempi. Ho sentito alcune differenze, anche se adesso mi è risulta difficile fare troppi commenti sulla moto, perché ho ancora pochi chilometri percorsi sulla 2021 per capire bene le differenze. Non ho avuto brutte sensazioni, ma ho bisogno di più tempo e di girare ancora. E’ stato un bene provare subito la nuova moto e capire la direzione in cui stiamo andando, apprezzando anche qualche aspetto della moto nuova". 

C'è qualche area in cui senti la M1 2022 superiore?
"Ci sono cose che questa moto fa meglio, ma adesso non posso parlarne con voi! Anche perché come ho detto, non sono poi così certo di quello che direi in generale". 

Ma è vero che questa moto ha un carattere simile a quello della 2019?
"Non ho sentito che la M1 2022 somiglia alla 2019. Al momento posso dire che la moto con cui mi sento al meglio è la 2021, anche se l’ho guidata poco. E’ quella con cui mi trovo molto meglio. La 2019 era peggiore in tante piccole aree, mentre questa è un’ottima base. La 2022 dovrebbe migliorare alcune aree in cui siamo carenti, come la velocità massima. E’ quello che vogliamo fare con questa moto". 

Come va con la gamba, a che punto sei?
"Sono molto legato alla muscolatura posteriore della gamba, perché ho perso troppo tono muscolare. Poi l’operazione che ho fatto indebolisce il flessore e questo non mi aiuta. Speravo di recuperare quanto più massa possibile prima di Misano, ma in realtà sono arrivato in pista appena riacquistata la mobilità accettabile per stare in moto. Ora devo ricostruire la muscolatura che serve per fare tutti i movimenti in sella, come il cambio di posizione tra ingresso curva e la curva vera e propria. Non sono ancora disinvolto, non ho abbastanza forza. Devo lavorare per far crescere i muscoli attorno al ginocchio per tornare a muovermi come prima". 

Come sta andando con Galbusera dopo due anni e mezzo con Forcada?
"Sono contento di lavorare con Galbusera, anche lui è un capotecnico eccellente e di grande esperienza. Posso dire che sono stato sempre molto fortunato in carriera, perché ho sempre avuto il piacere di lavorare con grandi capotecnici, di livello e sempre molto esperti". 

Articoli che potrebbero interessarti