Tu sei qui

Moto2, Marcos Ramirez correrà con MV Agusta e Forward nel 2022

Annunciato il nuovo pilota sulla F2: "mi hanno colpito molto l’ambizione e desiderio del team di voler raggiungere la vetta della classifica"

Moto2: Marcos Ramirez correrà con MV Agusta e Forward nel 2022

Share


MV Agusta Forward Racing svela la sua prima carta per il 2022 e si tratta del pilota spagnolo Marcos Fernandez Ramirez, che salirà dalla prossima stagione in sella alla MV Agusta F2.

Classe 1997, il giovane alfiere andaluso inizia la sua carriera nel 2008 vincendo il Campionato Mini GP dell’Andalusia e continuando l’escalation di risultati positivi nell’arco delle stagioni, fino ad arrivare nel 2012 al Campionato RedBull MotoGP Rookies Cup dove conclude quinto in classifica finale. Nel 2015 Ramirez approda nel campionato SuperSport, per poi passare nel 2017 al Campionato del Mondo Moto3, dove nel 2019 chiude la stagione al terzo posto. Il salto in Moto2 arriva nel 2020, dove ottiene come miglior risultato un sesto piazzamento al Gran Premio di Aragon.

È un piacere aver stretto questo accordo con Marcos per la prossima stagione; è un bravo ragazzo e speriamo che insieme potremo lavorare sodo per toglierci molte soddisfazioni nell’arco del prossimo campionato. La motivazione e la voglia di risultati sono alti e noi come squadra continueremo sempre a dare il massimo per poter raggiungere insieme gli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati. Un grande in bocca al lupo quindi a Marcos e per ora gli auguro di poter terminare questa stagione nel migliore dei modi, pronto a iniziare una nuova avventura con noi a partire da novembre”. Queste le parole del Team Owner Giovanni Cuzari alla firma del contratto.

Marcos Ramirez, a sua volta, commenta: “sono molto felice di unirmi al MV Augusta Forward Racing in quella che sarà la mia terza stagione nella classe Moto2. Avrò la stessa voglia e determinazione come se fosse il primo giorno nella categoria e anche gli stessi obiettivi. Mi hanno colpito molto l’ambizione e desiderio del team di voler raggiungere la vetta della classifica. Ho ancora delle gare da fare con la mia squadra attuale e continuerò a dare il 120% in ogni momento per finire al meglio”.

Articoli che potrebbero interessarti