Tu sei qui

SBK, Barcellona: Toprak all’attacco nella FP2, 4° Rea a mezzo secondo

In seconda posizione la Ducati di Rinaldi seguita dalla Yamaha di Locatelli, 6° Redding, 9° Bautista con caduta, 10° Gerloff, in un secondo ben 13 piloti

SBK: Barcellona: Toprak all’attacco nella FP2, 4° Rea a mezzo secondo

Share


Toprak chiude al meglio il venerdì di Barcellona , centrando il miglior tempo della sessione e della giornata in 1’42”639. Il pilota turco della Yamaha ha avuto la meglio nei confronti della Ducati di Rinaldi, attardato di soli 217 millesimi, mentre terza la R1 di Locatelli, vittima di una caduta senza conseguenze.

In quarte posizione compare invece Rea, che incassa quasi mezzo secondo, senza riuscire a migliorare il crono della mattina. Nella combinata il Cannibale è però secondo alle spalle del diritto rivale. 5° posto invece per la BMW di Sykes, seguito dalla Ducati Redding, in ritardo di mezzo secondo.

Nei primi dieci anche Bautista e Gerloff con lo spagnolo vittima di una caduta che lo ha costretto ad alzare bandiera  bianca, mentre 11° Bassani, seguito da van der Mark, Davies e Mahias. 20° Cavalieri.  

15:44 Rinaldi e Locatelli resistono in seconda e terza posizone, mentre Bassani è 11°, 20° Cavalieri.

15:42 Tornano ora in pista sia Lowes che Rea, così come Toprak con la R1

15:40 Finisce a terra all'ultima curva anche Alvaro Bautista, che distrugge la propria Honda. Finale di turno amaro per lo spagnolo, ottavo in classifica a sette decimi da Toprak. 

15:38 Caduta per Andrea Locatelli all'ultima curva. Turno finito per il pilota bergamasco. Nessuna conseguenza per il portacolori Yamaha, il quale rimedia la seconda caduta di questa stsagione.  

15:35 Dieci minuti al termine del turno! Ecco la classifica attuale con Torpak e la Yamaha davanti al gruppo.

 

15:33 Toprak, Rinaldi e Locatelli: questi i primi tre al momento con Rea quarto, ancora non in grado di migliorare il crono del mattino.5 ° Redding, poi Sykes e Lowes. 

15:29 Entra ora in top ten Bassani, accusando però ben otto decimi dalla vetta. Il pilota di Motocorsa è decimo preceduto da Gerloff. 

15:26 Ecco la risposta di Razgatlioglu! Toprak soffia momentaneamente la leadership a Rinaldi con il crono di 1'42"369, rifilando due decimi a Rinaldi

15:23 Rinaldi porta la Ducati al comando del turno in 1'42"586 precedendo la R1 di Locatelli. Due italiani davanti a tutti al momento quando mancano 21 minuti al termine del tuno. 

15:20 Rinaldi si migliora e ora è quarto a 228 millesimi dal crono di Locatelli. 

15:17 Redding è in pista in scia a Rea, mentre sale all'ottavo posto Rinaldi, separato di mezzo secondo dalla vetta. 

15:15 Mancano 30 minuti al termine del turno e i piloti stanno lavorando sul passo in vista della gara di domani, in programma alle ore 15.15. Per evitare la concomitanza con le qualifiche della MotoGP, Gara 1 non sarà alle 14, ma alle 15.15. 

15:09 Gli unici a migliorarsi nei primi 10 ad ora sono Locatelli, Redding e Bautista. 

15.06 Passo avanti anche per Bautista, capace di agganciare il settimo posto davanti alla Yamaha di Gerloff. Lo spagnolo è a 477 millesimi dalla vetta, mentre 11^ la Ducati di Chaz Davies. 

15:05 Si migliora anche Redding, ora quarto a due decimi e mezzo dal bergamasco. 

15:04 Ecco i primi riscontri con Locatelli che balza al comando in 1'42"615. Caduta invece per Tom Sykes alla curva 5. 

15.00 Parte ora il turno con Mercado il primo a scendere in pista.

14:50 Tra dieci minuti scatta la FP2 di Barcellona. Temperatura ottimala al Montmelò con il sole che brilla alto in cielo e 26 gradi nell'aria. 

14:30 Trenta minuti al via della FP2 a Barcellona. Di seguito ecco la classifica di come si è chiusa la sessione del mattino.

Seconda e ultima sessione di giornata per la SBK a Barcellona. Il semaforo verde è per le ore 15, quando scatterà la FP2. Ricordiamo che al mattino il più veloce di tutti è stato Rea, al termine di un turno che ha visto ben 13 piloti in un solo secondo.

Leggi QUI quanto accaduto in FP1.

Articoli che potrebbero interessarti