Tu sei qui

Triumph Speed Triple 1200 RR: hyper-naked con il vestito racing

Il nuovo tre in linea da 1.200 cc e 180 CV di Triumph trova nuova linfa nella versione semicarenata dell'ammiraglia della gamma Roadster. La Triumph Speed Triple 1200 RR 2022 è un mix di fascino e prestazioni

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Semicarena anteriore, semimanubri, 180 CV di potenza, equipaggiamento ciclistico tecnologico top di gamma con diversi sistemi di assistenza alla guida. Triumph ha ridefinito la sua roadster per godersela in strada e divertirsi anche in pista.

IL LIVELLO SI ALZA

Questa volta succede davvero: l'asticella si alza e il segmento viene ridefinito. Non sono frasi preconfezionate perché Triumph ha lavorato seguendo questi mantra nello sviluppo della Triumph Speed Triple 1200 RR. Le prime immagini lasciavano intravedere alcune novità, un segno di cambiamento e maturità per un modello importante per la casa di Hinckley che oggi possiamo mostrarvi nella loro totalità. Con la Triumph Speed Triple 1200 RR la hyper-naked inglese inizia un viaggio verso nuovi terreni con tanta ambizione, mettendosi in scia alla MV Agusta Superveloce (seppur con la differenza di cilindrata, mentre il prezzo è inferiore di 100 euro) per nuove esperienze in pista, oltre che su strada.

Con le sue caratteristiche tecniche ed estetiche, la Speed Triple 1200 RR non si rivolge solo ai suoi numerosi fan, ma anche ai motociclisti con un debole per le moto temerarie, esuberanti ed esclusive. Una café racer preconfezionata per emozionarsi alla guida: se qualcuno di voi stava pensando a convertire la propria moto in una special, immaginiamo che questa poteva essere una delle opzioni.

TOP DI GAMMA

Com'è facile intuire, Triumph inserisce la Speed Triple 1200 RR, per le sue raffinate soluzioni, direttamente nella vetta della intera gamma roadster. Le sue linee combinano eleganza e sportività per un look aggressivo che calamita l’attenzione, subito attirata dall'avantreno, grazie alla semi-carena con un proiettore circolare con luce a LED che integra la funzione DRL. Le rifiniture in carbonio, attorno alla strumentazione e per il parafango anteriore, conferiscono un tono esclusivo e ancora più sportivo evitando però di eccedere in cadute di stile.

Ingegneri e designer hanno lavorato per rendere la Speed Triple 1200 RR godibile e divertente da guidare, ispirandosi all’agilità e al feeling su strada della Street Triple RS da 765 cc. La posizione in sella della RR è focalizzata sul massimo controllo della strada, con una ergonomia sportivo-stradale che strizza l’occhio anche alla pista: infatti rispetto alla RS, i nuovi semi manubri clip-on sono posizionati più in basso di 135mm e più in avanti di 50mm, il pilota quindi è più steso e carico sull'avantreno. Il controllo della moto però è facilitato da un'altezza della sella da terra di 830 mm, dal design del serbatoio e dalla compattezza del telaio oltre al peso sotto i 200 kg.

MOTORE E PRESTAZIONI

Dietro al telaio in alluminio leggero e compatto di questa nuova roadster inglese, c'è l'ultima evoluzione del motore tricilindrico da 1.160 cc che alimenta la RS. La potenza è di 180 CV a 10.750 giri e la coppia massima di 125 Nm a 9.000 giri. La frizione servoassistita con antisaltellamento è dotata di rampe che mantengono compatti i dischi quando è sotto sforzo, supportando le molle e ottimizzando il trasferimento di potenza tra motore e cambio, evitando la dispersione di energia. In caso di scalate aggressive, la frizione consente un livello controllato di scivolamento per ottimizzare il controllo dell’asse posteriore. La voce viscerale del tricilindrico esce tramite il terminale di scarico sportivo, posizionato lateralmente e rifinito in acciaio inossidabile spazzolato con fondello nero.
Triumph prevede intervalli di manutenzione ogni 16.000 km o in alternativa ogni 12 mesi.

CICLISTICA

Nessun compromesso per l'equipaggiamento ciclistico, che esalta la natura spiccatamente sportiva Speed Triple 1200 RR. Per le sospensioni i tecnici Triumph hanno scelto la tecnologia più avanzata di Öhlins, con elettronica semi-attiva e pluriregolabile sia all'anteriore che al posteriore, opportunamente tarate sulle specifiche geometrie della RR, in modo da garantire le migliori prestazioni ma anche comfort e controllo. Le regolazioni si possono effettuare, anche in movimento, tramite lo schermo TFT e prevedono un continuo e ultra-sensibile aggiustamento in termini di compressione e rilascio tenendo in considerazione lo stile di guida adottato, la modalità di guida inserite al momento, l’accelerazione o la frenata instantanea.
L'impianto frenante con Cornering ABS è il Brembo Stylema con pinze monoblocco e dischi flottanti da 320 mm davanti e un singolo da 220 mm con pinza a doppio pistoncino.
Le ruote in alluminio da 17” montano pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP V3 da 120/70 e 190/55. Sono a disposizione anche i Pirelli Diablo Supercorsa SC2 V3 ma sono omologati a solo per uso in pista.

TECNOLOGIA A DISPOSIZIONE

Esattamente come per la Speed Triple 1200 RS, la nuova RR prevede una dotazione tecnologica avanzata per aiutare il pilota rendendo la guida più efficace e sicura, ma anche ottimizzare il comportamento della moto nelle più differenti configurazioni di utilizzo. Il display da 5” TFT incorpora la funzionalità del My Triumph connectivity system, utilizzabile con Android e IOS, per collegare lo smartphone ed effettuare o ricevere chiamate, ascoltare musica, navigare con input a frecce “turn-by-turn” (in partnership con Google) e utilizzare la GoPro. Tutte le funzioni sono visualizzate nella strumentazione che include anche il lap timer per l’utilizzo in pista.
La RR è inoltre equipaggiata con l’ultima generazione di Cornering Traction Control, connesso alla piattaforma inerziale IMU che misura in tempo reale accelerazione, frenata, angolo di piega e numerosi altri parametri tra cui la modalità di guida selezionata e al quale è collegato anche il controllo dell’impennata.
Sono previste cinque modalità di guida (Road, Rain, Sport, Rider personalizzabile e Track per la pista con minima influenza ABS e TC) selezionabili e configurabili tramite i comandi a joystick posti sui semi manubri.
Altro dispositivo efficace per rendere la guida su strada o in pista ancora più divertente è il cambio assistito Triumph Shift Assist bidirezionale, sviluppato e ottimizzato con l’ausilio dei dati ottenuti dalla collaborazione con il Campionato Mondiale Moto2. Si avvale di un sensore particolarmente avanzato che tiene in considerazione una molteplicità di parametri per ottenere un funzionamento perfetto in salito o in scalata. Ad esempio salendo di rapporto, il Triumph Shift Assist esamina fattori quali iniezione, carburante, grado di apertura delle farfalle, per ridurre istantaneamente la pressione sui rapporti e consentire una cambiata veloce e morbida. Si tratta di un funzionamento molto più raffinato di quello di un tradizionale quickshifter che taglia l’iniezione.
A completare l’equipaggiamento tecnologico ci sono l’avviamento keyless che include anche blocca-sterzo e apertura del tappo serbatoio, e cruise control elettronico e regolabile.

DISPONIBILITÀ, COLORI E PREZZI

L'arrivo in concessionaria della Triumph Speed Triple 1200 RR è previsto per l'inizio del 2022 in due colorazioni: Crystal White/Storm Grey con eleganti dettagli dorati e Red Hopper/Storm Grey. Entrambe le livree prevedono spoiler motore e copertura sellino passeggero in tinta facilmente intercambiabile.

Il prezzo è di 20.600 euro, con garanzia di 2 anni senza limitazione di chilometraggio, sia sulla moto che sugli accessori originali.
Non manca un catalogo di accessori originali per personalizzarne lo stile, il comfort e le prestazioni a seconda delle proprie necessità e preferenze (e disponibilità).

Articoli che potrebbero interessarti