Tu sei qui

Honda Transalp: arrivano nuovi dettagli, debutto per il 2022?

Arrivano altre anticipazioni sulla nuova generazione della Honda Transalp, che dovrebbe essere una delle novità per la prossima stagione

Moto - News: Honda Transalp: arrivano nuovi dettagli, debutto per il 2022?

Share


Come ogni anno tra le protagoniste del "fantamotociclismo" che precede la stagione delle novità c'è Honda, che tra brevetti e rumors è sempre sotto i riflettori degli appassionati e degli addetti ai lavori. Tra i tanti possibili modelli che vengono accostati al 2020 della Casa dell'Ala c'è anche il fantomatico ritorno di un nome caro a tanti motociclisti: Honda Transalp. L'enduro stradale secondo alcune fonti dovrebbe tornare con un motore bicilindrico da 755 cc per completare l'offerta Honda nel segmento di media cilindrata.

IL RITORNO

Dobbiamo attenderci un autunno caldo. Questo è quello che sperano ogni anno tutti i motociclistici, per poter usare la propria moto il più a lungo possibile. Non è di questioni climatiche che vogliamo parlare ma di quel tempo nel quale le case motociclistiche presentano i modelli per l'anno prossimo e ormai ci siamo. Il velo è già stato sollevato per alcuni modelli ma si è trattato prevalentemente di ritocchi estetici e aggiornamenti ciclistici.

Quello che ci aspetta dal punto di vista dei nuovi modelli invece sembra annunciarsi davvero intrigante. Honda per esempio sta facendo molto parlare di sé: non c'è infatti solo una nuova applicazione per il motore bicilindrico da 1100 cc, la terza dopo la Africa Twin e la CMX Rebel, perché infatti si parla con insistenza anche di un modello inedito. Per la precisione sarebbe un ritorno, dopo lo stop della produzione nel 2013: secondo voci di corridoio infatti, sembrerebbe che la Honda Transalp sia ormai pronta a fare il suo debutto. Sarebbe una proposta molto significativa perché, dopo la Africa Twin e la chiacchierata VT1100, una Transalp colmerebbe la mancanza di una enduro stradale di media cilindrata, pronta a entrare in bagarre con una nutrita concorrenza.

RITORNO DI UN NOME STORICO

La prima Translap ha messo le ruote su strada per la prima volta nel 1987 nella versione da 600, seguita da diversi aggiornamenti fino al 2013 che l'hanno portata a raggiungere una cilindrata di 650 e 700 cc. Secondo il magazine USA cycleworld.com, Honda ha depositato la richiesta di rinnovo per l'utilizzo del norme Transalp nei mercati principali (USA, Centro e Sud America, Euopa, Russia, Asia e Oceania) e oltre al nome Transalp, dovrebbe essere ripreso anche il titolo ufficiale “XL750L”.

La media enduro dovrebbe ispirarsi molto alla più grande Africa Twin, non solo esteticamente ma anche nella tecnica: il modello di nuova generazione monterebbe un nuovo motore bicilindrico parallelo di 755 cc, che in termini di capacità e layout non dovrebbe discostarsi di molto da quello della NC750, ma con una messa a punto per prestazioni maggiori, per replicare l'esperienza di guida della Africa Twin ma adeguata a una cilindrata più piccola. Vedremo poi se ci saranno due versioni: standard e con doppia frizione.
Non appena farà il suo debutto, ad attenderla ci sarà la concorrenza agguerrita della nuova Aprilia Tuareg, della BMW F 750 GS, della Suzuki V-Strom 650 e della Yamaha Ténéré. Nomi che ci fanno fare un salto indietro nel tempo.

Articoli che potrebbero interessarti