Tu sei qui

MotoGP, Marini: "Week-end da dimenticare, avrei avuto bisogno di un altro giorno”

"Avrei avuto bisogno di un ulteriore giorno di lavoro sulla moto, dobbiamo analizzare e capire cosa sia successo in vista della gara di casa di Misano"

MotoGP: Marini: "Week-end da dimenticare, avrei avuto bisogno di un altro giorno”

Share


Se all'interno del box del Team Avintia si è festeggiato la brillante prestazione di Enea Bastianini, Luca Marini ha vissuto tutt'altra domenica. In un week-end cominciato in salita, oltretutto in un tracciato storicamente non favorevole alle proprie caratteristiche quale il Motorland Aragon, quest'oggi l'urbinate non è andato oltre la 20esima posizione, ultimo. Mai realmente competitivo e assai staccato dalla pancia del gruppo. Una prestazione ben al di sotto delle aspettative considerati i tre recenti piazzamenti di fila in zona punti. L'imperativo è cambiare rotta già dal prossimo round tra le mura amiche del Misano World Circuit Marco Simoncelli.

"Non ho molto da dire, la gara è stata particolarmente difficile. Avrei avuto bisogno di un ulteriore giorno di lavoro sulla moto, nonostante i passi in avanti di ieri in termini di messa a punto ed elettronica. Non mi sento a mio agio con la pressione superiore della gomma anteriore, faccio fatica in frenata, specie quando le temperature sono alte e mi trovo in scia di qualcuno. Nel complesso un fine settimana da dimenticare, complicato. Dobbiamo analizzare i dati, capire cosa successo per cercare di essere competitivi nel Gran Premio di casa a Misano, dove ho girato pochi giorni or sono in sella alla Ducati Panigale V4-S. Cercherò di fare il meglio possibile", ha detto.

Articoli che potrebbero interessarti