Tu sei qui

MotoGP, Ducati e Aprilia godono in FP2 ad Aragon: Miller 1°, Espargarò 2°. Marquez cade

Jack incanta, mentre Aleix conferma di essere in gran forma con l'Aprilia. Ottimo terzo crono per Crutchlow, mentre Marquez cade e non tenta il time attack. Vinales 20°, Bagnaia fa un errore ma è 6°

MotoGP: Ducati e Aprilia godono in FP2 ad Aragon: Miller 1°, Espargarò 2°. Marquez cade

Share


15:06 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della seconda sessione di libere MotoGP ad Aragon, grazie per averla seguita con noi. Restate sintonizzati su GPOne per le dichiarazioni dei protagonitsi direttamente dal paddock del Motorland e ricordate l'appuntamento di stasera con il nostro Bar Sport, che sarà trasmesso alle 20:00. Stay Tuned!

15:02 - Si può dire grande Italia al termine della giornata di libere ad Aragon, con una doppietta Ducati-Aprilia nella combinata che vede Jack Miller chiudere davanti ad Aleix Espargarò. L'australiano era stato leggermente in ombra fino ai minuti finali della sessione, salvo poi tirare fuori un tempo incredibile al primo time attack. Aleix si è invece confermato pilota da tenere attentamente d'occhio ad Aragon, pista che gradisce e che risulta particolarmente adatta anche alla RS-GP. 

La sorpresa della giornata è però senza dubbio il terzo tempo di Cal Crutchlow, che grazie ad un giro perfetto si prende il gusto di andare più forte del caposquadra Yamaha, Fabio Quartararo, che oggi ha chiuso settimo. Seconda fila virtuale per la Ducati. La coppia Pramac con Zarco davanti a Jorge Martìn, mentre Bagnaia è sesto dopo essere anche incappato in una caduta per fortuna senza conseguenze. 

Terza fila per Quartararo 7°, con Marc Marquez ottavo e protagonista di un brutto volo nelle fasi iniziali della sessione. Lo spagnolo ha poi scelto di non tentare un time attack, forse grazie alla consapevolezza di aver segnato al mattino un riferimento sufficiente a restare in top ten. Nono tempo per Nakagami, davanti ad uno spettacolare Enea Bastianini, in grado di portare a ben 5 le Ducati presenti nei primi dieci.

Sessione molto opaca per Valentino Rossi, che stamattina era anche stato vittima di una scivolata, ed oggi ha chiuso in 19a posizione davanti al grande osservato del venerdì, ovvero Maverick Vinales. Il Top Gun non ha commesso errori, ha fatto tanti giri ma ha chiaramente compreso quanto possa essere alta la montagna da scalare. Oggi ha chiuso la giornata incassando 1,1 secondo da Miller e quasi 9 decimi dal suo compagno di team Espargarò. La RS-GP ha un potenziale enorme, ma ovviamente gli servirà tempo per poterlo sfruttare al massimo. 

14:57 - Jack Miller chiude la sessione al comando, come nella combinata. Ecco la classifica di questo venerdì

14:55 - Vinales si migliora ma il suo tempo viene cancellato. Lo spagnolo adesso sta spingendo. Miller davanti ad Aleix Espargarò adesso. 

14:53 - Bellissima prestazione per Crutchlow, che va in seconda posizione. E' una vera pioggia di caschi rossi, la gomma morbida sta facendo una differenza enorme. La classifica sarà stravolta da questi minuti finali. 

14:52 . Grandissimo tempo di Jack Miller, che si prende la vetta della classifica piazzando la sua Ducati davanti a Marc Marquez. Petrucci ottimo 4°!

14:51 - Secondo tempo per Aleix Espargarò, ma dopo poco viene scalzato da Iker Lecuona. Marquez resta primo nella combinata. La sessione si fa infuocata. 

14:49 - Giornata difficile per i due piloti Yamaha Petronas, con Rossi 21° davanti a Dixon, 22° e ultimo. Brutta sessione per entrambi fino a questo momento. 

14:47 - Ecco le immagini dello svarione di Vinales, per fortuna risolto senza problemi. 

14:46 - Allo stato attuale, solo Marc Marquez e Jack Miller non sono ancora riusciti a migliorare il proprio riferimento. In questa fase cercheranno senza dubbio di fare dei passi in avanti. 

14:44 - Silenzio in pista, quasi tutti i piloti sono ai box per montare la morbida. Mancano meno di dieci minuti, è il momento di sfidare il cronometro. Escono assieme Alex e Marc Marquez. 

14:43 - Attualmente Vinales incassa circa 7 decimi da Aleix Espargarò, ma sta dando vita ad un'ottima progressione e probabilmente questo divario è destinato a scendere giro dopo giro. Di certo lo spagnolo non sta incontrando difficoltà enormi in sella all'Aprilia, ma deve semplicemente imparare a gestirla al meglio. 

14:41 - Non male Cal Crutchlow, ora 11° con la Yamaha Factory. Restano 4 le Honda presenti in Top Ten, la RCV213 sembra molto competitiva ad Aragon. 

14:39 - Mancano circa 15 minuti al termine della sessione, ed Aleix Espargarò si conferma al 5° posto della sessione ed anche nella combinata. Quasi tutti i piloti stanno girando su solizione hard al posteriore, per lavorare sul passo gara. Tra poco monteranno le morbide per fare gli ultimi time attack e guadagnarsi l'accesso provvisorio alla Q2. 

14:37 - Ottimo passo in avanti di Vinales, che migliora di oltre mezzo secondo il proprio riferimento. Questa la classifica della FP2 adesso

14:36 - A bordo pista ad Aragon un interessato Jorge Lorenzo, che torna nel paddock.

14:34 - In questa fase della sessione i piloti non stanno migliorando i propri tempi. Forse hanno tutti approfittato della prima fase della sessione per segnare dei time attack, mentre adesso i riferimenti sono tutti abbastanza lenti. 

14:32 - Queste le immagini della caduta di Bagnaia, che è tornato ai box senza problemi.

14:31 - La classifica combinata è cambiata moltissimo, i piloti stanno migliorando costantemente i riferimenti della mattina. Marquez intanto è rientrato in pista e si prepara probabilmente a limare a propria volta i tempi di stamattina. 

14:29 - Brivido per Vinales, che ha quasi perso il posteriore della sua Aprilia in uscita dall'ultima curva. Dopo un sobbalzo sul cordolo, lo spagnolo è riuscito a trattenere la propria moto senza cadere. 

14:27 - Davide Tardozzi ai microfoni di SKY: "Ha cercato di anticipare l'apertura del gas e la moto si è girata dietro. Tipico errore in quel punto della pista. Abbiamo fatto piccole modifiche alla moto, ma adesso c'è molto più vento. Jack si è lamentato molto di questo vento, ma per ora tiene la moto uguale". 

14:26 - Le immagini della caduta di Marc Marquez, che ha sfiorato suo fratello Alex.

14:24 - Molto bene Taka Nakagami, che migliora il riferimento di Bagnaia e sale al primo posto della sessione. Vinales intanto ha già limato il tempo di stamattina ed ora sta continuando a girare. Lo spagnolo non sta forzando, vuole padroneggiare al meglio l'Aprilia prima di spingere. 

14:23 - Caduta di Pecco Bagnaia alla 5. Perde il posteriore della sua Ducati e scivola nella via di fuga, per fortuna senza conseguenze. 

14:21 - Le KTM sono decisamente più toniche oggi pomeriggio, con Binder 5° e Lecuona 11° mentre Petrucci è 13°, appena più dietro. Nel box austriaco devono aver trovato la quadra tra le due sessioni, visto che stamattina tutte le RC16 sembravano soffrire tanto. 

14:20 - Primo sguardo alla classifica di questa sessione, con Bagnaia che intanto ha passato Oliveira, avvicinando a sua volta molto il tempo di stamattina di Marquez. Bene anche Martìn, ora 3° davanti ad un Quartararo che si sta migliorando. 

14:17 - Caduta di Marc Marquez, che va largo mentre era alle spalle di suo fratello Alex. Moto distrutta, nessun problema per il pilota che sta già tornando ai box

14:15 - Marc Marquez riprende da dove ha lasciato, segnando subito il miglior tempo della sessione nelle prime fasi. 

14:14 - Ancora in pista in tandem i piloti Aprilia, con Vinales adesso davanti ad Aleix Espargarò

14:12 - Fabio Quartararo può contare su dei tifosi decisamente folkloristici!

14:10 - Benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP2 MotoGP ad Aragon. Semaforo verde, piloti subito in pista. 

Si pensava che il Motorland di Aragon, con la sua conformazione sinistrorsa, potesse essere una pista favorevole a Marc Marquez. Stamattina lo spagnolo non solo ha confermato questa previsione, ma si è anche divertito ad infliggere distacchi pesantissimi a tutti i rivali sia sul giro secco che sul passo gara. Marc ha prenotato un posto sul podio con i tempi segnati stamattina e sarà dura per i rivali batterlo. 

Ci proveranno senza dubbio Joan Mir e Pecco Bagnaia, che stamattina hanno chiuso alle sue spalle e sarà da tenere d'occhio anche Aleix Espargarò, che ad Aragon è sempre andato fortissimo e sta interpretando meglio che mai la sua Aprilia. Stamattina c'è stato anche il debutto in sella alla RS-GP di Maverick Vinales durante un fine settimana di gara e lo spagnolo ha scelto una strada conservativa. Tanti giri di pista, poche modifiche alla moto e soprattutto nessun errore che avrebbe potuto compromettere la fiducia tra uomo e moto in questa delicatissima fase di conoscenza reciproca. 

Valentino Rossi è incappato in una scivolata per fortuna senza conseguenze e dovrà rimboccarsi le maniche per tentare di migliorare un 20° tempo che di certo non può essere considerato positivo. Stamattina è apparsa in general in ottima forma la Honda, capace di piazzare Marquez davanti a tutti, ma anche gli altri tre piloti HRC in top ten e dunque in Q2, almeno per ora. 

La nostra cronaca LIVE della seconda sessione di libere ad Aragon scatterà alle 14:00, Stay Tuned!

Questa la classifica della FP1 di stamattina

Articoli che potrebbero interessarti