Tu sei qui

Moto2, Gardner piega Augusto Fernandez nella FP2 di Aragon, 4° Di Giannantonio

Turno pomeridiano incandescente al Motorland con 17 piloti racchiusi in un solo secondo, 3° Raul Fernandez, 7° Bezzecchi seguito da Bulega

Moto2: Gardner piega Augusto Fernandez nella FP2 di Aragon, 4° Di Giannantonio

Share


Se al mattino è stato costretto a rincorrere, al pomeriggio è andato all’attacco. Stiamo parlando di Remy Gardner, che in FP2 ha regolato la concorrenza. Il pilota australiano si è rivelato infatti il più veloce al pomeriggio, tanto da fissare il crono sull’1’52”743 al termine di una sessione che ha visto ben 17 piloti racchiusi in un solo secondo.

L’alfiere del team KTM Ajo detta quindi in passo, ma gli avversari sono in agguato, tanto che Augusto Fernandez accusa soli sette millesimi dalla vetta. Nei piani alti compare anche Raul Fernandez, autore del terzo crono a un decimo dal compagno di squadra.

Per quanto riguarda i nostri portacolori, giungono notizie positive da parte di Fabio Di Giannantonio, protagonista del quarto tempo di giornata (+0.105) a conferma della fiducia riscontrata dal laziale sul tracciato del Motorland. L’alfiere Gresini ha avuto la meglio nei confronti di Sam Lowes, mentre Marco Bezzecchi non è andato oltre il settimo crono dovendo incassare quasi tre decimi dal crono di Gardner.

Nei primi dieci si rivede poi Nicolò Bulega, mentre Jorge Navarro è soltanto 15°, complice una caduta senza conseguenze rimediata al pomeriggio. Ricordiamo che al mattino lo spagnolo ha chiuso al comando la FP1, anche se al momento ha la certezza del passaggio diretto in Q2.

Dietro di lui spicca Corsi, 21° invece Stefano Manzi, preceduto per l’occasione da Manuel Gonzalez, che come ben sappiamo sostituisce Baldassarri in casa Forward. 22° Dalla Porta, 25° Vietti, vittima di una caduta, 27° Arbolino. Da registrare nel finale un highside di McPhee. 

  

Articoli che potrebbero interessarti