Tu sei qui

MotoGP, Rins: "E' impossibile che tutte le gomme Michelin siano uguali"

"In commissione di sicurezza parliamo sia delle gomme preriscaldate che della qualità. Penso sia impossibile siano tutte uguali. Dopo il podio di Silverstone non è cambiato nulla, sono sempre lo stesso. "

MotoGP: Rins: "E' impossibile che tutte le gomme Michelin siano uguali"

Share


Alex Rins arriva ad Aragon fresco di podio dalla gara inglese di Silevrstone. A differenza del suo compagno di team, Joan Mir, Alex ha corso una gara in salita concludendo con il miglior risultato possibile rispetto alla sua posizione in griglia di partenza.

Per me sembra un Gran Premio di casa, sono molto felice che i motori si riaccendano qui, soprattutto dopo Silverstone perché veniamo da un super podio – ha affermato Rins – Le mie aspettative sono le stesse anche se sarà di sicuro difficile essere veloce qui contro la Yamaha e le Ducati. Proverò comunque a spingere. Penso che a molti piloti piaccia questa pista e penso che i tempi saranno tutti molto vicini”.

Pensi che Silverstone ti abbia aiutato ad essere mentalmente più forte dopo il podio?
“No, io penso di essere lo stesso. L’obiettivo è sempre lo stesso, gara dopo gara, cerco di raggiungere il miglior risultato possibile. Questa è una pista che mi piace molto. Ora guardo avanti per iniziare il fine settimana”.

Sappiamo che spesso, prima dell’inizio del campionato o anche prima dell’inizio di una gara, usate le gomme preriscaldate. Quando vengono montate lo sapete?
“Io preferisco non saperlo. Di solito iniziamo il venerdì con quel tipo di gomme. Prima dell’inizio del fine settimana sappiamo il numero di questo tipo di gomme che abbiamo a disposizione e cerchiamo di farle bastare durante tutti i giorni”.

Durante la scorsa gara ci sono stati molti problemi con le gomme, non per te in particolare. Le gomme giocano un ruolo fondamentale durante il campionato, non solo per la velocità ma per la sicurezza. È un problema di cui parlate durante le commissioni di sicurezza?
“Ne parliamo ogni volta. Parliamo delle gomme preriscaldate, della qualità delle gomme. Penso sia impossibile che tutte le gomme siano uguali tra di loro. Per quanto riguardo i problemi che alcuni piloti hanno avuto con la gomma anteriore a Silverstone: io ho messo le medie perché ho capito che con le morbide non avrei potuto correre tutta la distanza della gara. Anche Joan ha messo le morbide e per lui è stata una sorpresa, forse le morbide lo erano fin troppo”.

Articoli che potrebbero interessarti