Tu sei qui

SBK, Tito Rabat chiude la sua avventura in Superbike con Barni

L'avventura nel Mondiale non è andata nel verso sperato e allora ecco la decisione dello spagnolo e del team di separasi dopo il round di Magny-Cours

SBK: Tito Rabat chiude la sua avventura in Superbike con Barni

Share


La voce circolava da qualche giorno nel paddock, alla fine è arrivata la conferma. Tito Rabat e Barni chiudono a Magny-Cours l'avventura nel Mondiale Superbike. Purtroppo le aspettative dello spagnolo con la Ducati V4 non sono andate nel verso sperato, di conseguenza ecco la decisione di separarsi dal team in modo consensuale. 

Come ricorderete il team Barni aveva fatto costruire appositamente per Tito un forcellone speciale.

Mancano cinque appuntamenti alla fine del campionato: Barcellona, Jerez e Portimano e dopo ci sarebbe le due trasferte oltreoceano in Argentina ed Indonesia che la Dorna ha confermato ma sono tutt'altro che garantite.

Adesso il team barni cercherà un sostituto ed il primo nome che emerge è quello di Michele Pirro, fresco campione italiano, ma bisognerà vedere cosa ne pensa Gigi Dall'Igna che si troverebbe senza collaudatore a lungo.

Di seguito il comunicato diramato da Barni.

Il Barni Racing Team e Tito Rabat hanno raggiunto un accordo per risolvere consensualmente il contratto che li legava per la stagione 2021 del WorldSBK. Nonostante gli sforzi profusi da entrambe le parti, preso atto dei risultati non in linea con le aspettative, il team e il pilota hanno deciso di interrompere la collaborazione.

Il team manager e team owner Marco Barnabò ringrazia Tito per la determinazione e l’impegno che ha sempre dimostrato in ogni weekend e gli augura le migliori fortune professionali per il futuro. Il Barni Racing Team è già al lavoro per proseguire la stagione con un nuovo pilota a partire dal round di Barcellona del 17-19 settembre.

Articoli che potrebbero interessarti