Tu sei qui

Triumph Speed Triple 1200 RR 2022: eccola nel secondo teaser video!

Dopo l'annuncio, arrivano i primi frammenti video della versione "vestita" della Speed Triple. In casa Triumph l'inattesa novità, probabilmente in vendita dal 2022, sembra pronta per essere svelata il 14 settembre

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Lo scorso anno la piccola sportiva di casa Triumph aveva visto la nascita di una "final edition" per omaggiare la partecipazione al mondiale Moto2 come fornitore unico per i propulsori, con la serie limitata della Daytona 765, con un magnifico vestito tutto in carbonio. In molti auspicavano la nascita di una più accessibile versione RS, invece Triumph ha sopreso un po' tutti nelle scorse settimane, annunciando l'arrivo di una Speed Triple 1200 RR, che "mette il vestito" alla 1200 RS, anzichè alla più piccola Street Triple. Un primo video è stato rilasciato lo scorso 17 agosto (qui il nostro articolo), ma ora inizia a capirsi qualcosa di più, anche se il dettaglio più interessante è l'annuncio della presentazione ufficiale, indicata con la data del prossimo 14 settembre, una settimana da oggi quindi. 

Non sarà, almeno così sembra dalle immagini, una SBK vera e propria, ma la versione con una carena dal look vagamente retrò della sorella RS. Ovviamente le due moto avranno molto in comune, con la base ad oggi conosciuta che vede il motore 1.160 cc in grado di erogare 180 CV a a 10.750 giri/min ed una coppia massima di 125 Nm a 9.000 giri/min. Difficile prevedere delle variazioni in termini di prestazioni, se non affinamenti legati al carattere che si vorrà dare al nuovo ed inedito modello. La RR potrebbe avere una manciata di cavalli in più, ma è tutt'altro che scontato.  Di sicuro saranno invece confermate la piattaforma inerziale IMU a 6 assi, così come sarà probabilmente confermata la ciclistica. Sospensioni Öhlins completamente regolabili nel precarico, compressione ed estensione, con davanti la forcella NPIX 30 e dietro un monoammortizzatore TTX 36 senza leveraggi, e direttamente ancorato al forcellone. Forse, potrebbero arrivare le sospensioni semi-attive, carenti sulla Speed Triple RS 1200. Ritroveremo invece quasi sicuramente l’impianto frenante dotato di pinze Brembo Stylema (dischi da 320 mm), e pompa freno Brembo MCS all’anteriore.

Non ci resta che attendere una settimana per scoprire la nuova arrivata, nel frattempo non perdevi, se ancora non la avete vista e letta, la nostra prova della Speed Triple RS 2021.

Articoli che potrebbero interessarti