Tu sei qui

SBK, SS600: zampata di Aegerter nella FP2, top-4 in 64 millesimi

Dominique Aegerter in testa nella seconda sessione di prove libere del World SS600 a Magny Cours. Si conferma veloce Federico Caricasulo, 2° a precedere i francesi Andy Verdoia e Jules Cluzel. Distacchi contenuti con 4 piloti in 0"064

SBK: SS600: zampata di Aegerter nella FP2, top-4 in 64 millesimi

Share


Se al mattino aveva preferito restare lontano dai riflettori, prendendo confidenza con le prerogative del Circuit de Never Magny-Cours, nella seconda sessione di prove libere del World SuperSport 600 si è tornati alla normalità con Dominique Aegerter a fare l'andatura. Tutt'uno in sella alla YZF-R6 marchiata Ten Kate Racing, il capo-classifica di campionato ha fermato il cronometro sul 1'41"314 (riferimento migliorato ulteriormente nel finale, ma cancellato causa track limit), in un turno in cui l'equilibrio di massima ha dettato legge complice quattro piloti racchiusi in appena 64 millesimi.

Già su buoni livelli nella FP1, Federico Caricasulo si è confermato competitivo nell'impianto ubicato nella contea di Borgogna-Franca, stamando proprio allo scadere un interessante 1'41"343, valevole per il secondo posto di giornata. Il vice-campione 2019 di categoria sta vivendo un'effettiva seconda giovinezza sotto le insegne MotoXRacing, vedi i quattro successi di fila messi a referto nel CIV SS600, realtà in cui gareggia anche Andy Verdoia. Rientrato per l'occasione nel Mondiale grazie a GMT94 Yamaha, il 18enne si è inserito in terza posizione, avendo la meglio nel derby in "famiglia" contro i ben più esperti compagni di squadra quali Jules Cluzel (quarto) e Valentin Debise (quinto).

Alle spalle del terzetto tutto francese della compagine di Christophe Guyot, invece, il finlandese Niki Tuuli (MV Agusta Corse Clienti), staccato di 0"378 dalla vetta, a precedere Manuel Gonzalez (ParkinGo Team) e Can Oncu (Puccetti Racing Team), in testa alla pattuglia delle Kawasaki. In nona posizione Randy Krummenacher (EAB Racing Team), mentre il sammarinese nonché grande rivelazione del 2021, Luca Bernardi (CM Racing), ha completato la top-10.

Appena fuori dai primi dieci i nostri Raffaele De Rosa e Kevin Manfredi, rispettivamente in 12esima e 13esima posizione. Nelle retrovie i restanti membri dello squadrone tricolore: 18esimo Leonardo Taccini, 21esimo Federico Fuligni e 30esimo Luigi Montella. 

RISULTATI FP2:

Articoli che potrebbero interessarti