Tu sei qui

SBK, Pista umida a Magny-Cours: 1° Rea, 4° Toprak, 5° Redding

Sessione anomala sul tracciato francese con la pista che ha faticato ad asciugarsi, 2° van der Mark seguito da Lowes, 6° Bautista, poi Haslam, Davies e Gerloff

SBK: Pista umida a Magny-Cours: 1° Rea, 4° Toprak, 5° Redding

Share


Una sessione a dir poco anomala quella di Magny-Cours per la Superbike, che ha visto la pista faticare ad asciugarsi, tanto da rallentare le operazioni. Alla fine l’ha spunta Rea con il crono di 1’38”402, precedendo di 140 millesimi la BMW di van der Mark, mentre terza la Kawasaki di Lowes a quasi quattro decimi.

Al quarto posto si porta quindi Toprak con la R1, mentre quinto Redding con la Ducati seguito dalla Honda di Bautista a quasi un secondo dalla vetta. Settimo posto per Haslam, poi Davies, Gerloff e Sykes. Soltanto 12° Locatelli, 15° Bassani, poi Rinaldi e Rabat.

11:15 Attenzione a Rea che mette tutti in riga seguito con il crono di 1’38”140 seguito da van der Mark.

11:14 A un minuto dalla conclusione la BMW di van der Mark si prende il comando davanti a Redding in 1'38"867. Scott incassa poco più di due decimi.

11:12 Razgatlioglu spinge e la sua Yamaha sale al comando precedendo Redding di 232 millesimi. 3° Davies poi Gerloff e Bautista,

11:12 Colpo di reni di Davies che sale in seconda posizione con la Panigale V4 alle spalle di Redding per soli 181 millesimi. 

11:11 Rea è ottavo a un secondo e un decimo dalla vetta. 

11:10 van der Mark porta la BMW al comando in 1'40"271. I tempi iniziano a scendere, in pista ora anche Rea con la Kawasaki

11:07 1’42”114 è il crono siglato da Redding che gli vale la prima posizione davanti ad Haslam. Sale al terzo posto Bautista seguito da Gerloff e Davies.

Dieci minuti alla conclusione del turno. Al comando si è portato ora Haslam in 1'46"315, seguito da Axel Bassani e quasi tre secondi. 

11:01 Risponde Toprak in 1'51"382. Il turco è al comand della FP1.

11:00 Rinaldi al comando con il crono di 1'51"508. 

10:54 Entra in pista anche Redding, così come Toprak, Bassani e Isaac Vinales. 

10:52 Quinto tempo per Nozane, mentre Rinaldi sale in sella alla sua Ducati V4 e lascia in questo momento la corsia box. 

10:48 Locatelli sigla il quarto tempo della mattinata a oltre due secondi dal crono di Bautista. Entra ora in pista anche Kotha Nozane. 

10:45 A causa delle pista che non si asciuga le moto rimangono ferme ai box. Al momento il riferimento è quello di Bautista in 1'52"827. Entra ora Locatelli

10:42 I piloti sono fermi ai box in attesa di un miglioramnto della pista. C'è chi guarda i monitor, chi invece si intrattiene con gli altri piloti scambiando qualche parola. 

10:40 Il riferimento della sessione è di Bautista in 1'52"827. 

10:35 Entrano in pista anche Nozane e Rabat. Al momento Kotha, Tito, Alvaro e Haslam sono gli unici ad essere scesi in pista. Come detto le condizioni del tracciato sono umide, di conseguenza non mancanoo gli imprevisti.

10:30 Ci siamo! Scatta ora la FP1 di Magny-Cours. Purtroppo la pista fatica ad asciugarsi, di conseguenza rimane ancora umida. I piloti preferiscono quindi rimanere fermi ai box. Gli unici coraggioso sono Bautista e Haslam.

10:00 Tra mezz'ora scatta la FP1 della Superbike a Magny-Cours. La giornata è nuvolosa con pista ancora umida. 

Ben trovati in pista a Magny-Cours per il via della FP1 della Superbike. L’appuntamento è per le ore 10:30, quando i piloti scenderanno in pista per disputare la prima sessione del mattino. A causa della pioggia scesa all’alba, il tracciato è umido, di conseguenza servirà fare attenzione.

Le previsioni meteo escludono però acqua per il prosieguo della giornata.

Ricordiamo che Rea e Toprak sono appaiati in testa al Mondiale, mentre Redding ha 38 punti di distacco dalla coppia di testa. Di seguito la classifica iridata. 

Articoli che potrebbero interessarti