Tu sei qui

SBK, Bol D'OR: sul circuito Paul Ricard la BMW stabilisce un nuovo record

I record sono stati battuti in ciascuna delle sessioni di test di martedì e mercoledì sul circuito Paul Ricard. BMW Motorrad World Endurance Team e Yoshimura SERT Motul sono stati i più veloci, arrivando sotto il segno dell'1:53

SBK: Bol D'OR: sul circuito Paul Ricard la BMW stabilisce un nuovo record

Share


All'ultimo Bol d'Or di settembre 2019, Loris Baz ha stabilito un nuovo record - un giro in 1:53.408 - durante le qualifiche sul circuito Paul Ricard. I migliori team del 2021 hanno battuto quel record di quasi un secondo.

La formazione del BMW Motorrad World Endurance Team composta da Markus Reiterberger, Ilya Mikhalchik e Javier Forés, che era già in testa martedì sera, ha registrato la migliore prestazione mercoledì pomeriggio, con un 1:52.484, stabilendo così già il ritmo per il Bol d'Or 2021 nella fase dei test privati.

Yoshimura SERT Motul (Gregg Black, Xavier Simeon e Sylvain Guintoli) sono stati l'unica altra squadra a competere a questo livello, con un giro in 1:52.536.

Anche la YART-Yamaha Official EWC Team ha stabilito un ritmo incredibile con un 1:53.018. Il Bol d'Or è una gara molto importante per Niccolò Canepa, Marvin Fritz e Karel Hanika dopo un duro inizio di stagione che li ha fatti subire una battuta d'arresto nella corsa al titolo mondiale.

Il Tati Team Beringer Racing è stata la grande sorpresa. La squadra indipendente su Kawasaki, che è stata spesso tra i primi dall'inizio della stagione, è stata ancora una volta nel gruppo di testa con Alan Techer, Sébastien Suchet e Morgan Berchet che hanno segnato un giro in 1:53.453.

Un altro ambizioso team indipendente, Moto Ain, era presente anche tra le squadre ufficiali. In sella alla Yamaha Moto Ain di Moto Ain, Randy de Puniet, Robin Mulhauser e Roberto Rolfo hanno registrato un giro veloce di 1:53.747.

I due team privati hanno preceduto Webike SRC Kawasaki France Trickstar e F.C.C. TSR Honda France, rispettivamente 1° e 2° nella classifica provvisoria FIM EWC, che saranno temibili rivali in gara.

Con l'ottava prestazione più veloce delle prove, VRD Igol Experiences ha anche impostato un buon ritmo appena davanti al Team ERC Endurance-Ducati. Il team ufficiale Ducati è stato rallentato da uno spettacolare incidente per Louis Rossi. Il pilota francese si è infortunato e non potrà prendere parte al Bol d'Or, che inizia tra due settimane.

Le due squadre Superstock più veloci, Team 18 Sapeurs-Pompiers CMS Motostore e BMRT 3D Maxxess Nevers, sono entrate nella Top 12 delle prove, una davanti e una dietro la squadra svizzera EWC Bolliger Team Switzerland.

Non tutte le squadre erano presenti alle prove private, ma a giudicare dall'alto livello delle prestazioni, possiamo aspettarci un Bol d'Or eccezionale il 18 e 19 settembre.

Top 12 of 2021 Bol d’Or tests
1. BMW Motorrad World Endurance Team. 1:52.484
2. Yoshimura SERT Motul. 1:52.536
3. YART – Yamaha Official EWC Team. 1:53.018
4. Tati Team Beringer Racing. 1:53.453
5. Moto Ain. 1:53.747
6. Webike SRC Kawasaki France Trickstar. 1:53.768
7. F.C.C. TSR Honda France. 1:53.889
8. VRD Igol Experiences. 1:54.262
9. Team ERC Endurance-Ducati. 1:54.388
10. Team 18 Sapeurs-Pompiers CMS Motostore. 1:55.432
11. Bolliger Team Switzerland. 1:56.049
12. BMRT 3D Maxxess Nevers. 1:56.201

Articoli che potrebbero interessarti