Tu sei qui

Infortunio alla spalla: stagione Flat Track 2021 a rischio per Cecchini

Il protagonista della scena iridata si frattura la scapola della spalla destra, già operata a Cattolica: "Eventi che fanno parte della vita di un atleta, voglio esserci nell'ultima tappa a Boves"

News: Infortunio alla spalla: stagione Flat Track 2021 a rischio per Cecchini

Share


Brutte notizie per Francesco Cecchini. La stagione 2021 rischia di essere compromessa prima ancora di iniziare. Il pilota italiano, indiscusso mattatore della scena Flat Track mondiale, ha infatti subìto un serio infortunio alla scapola della spalla destra che lo ha costretto allo stop e ad un intervento chirurgico con l'applicazione di 4 viti per stabilizzare la frattura. Una brutta tegola specialmente perchè la nuova avventura avrebbe potuto contare sul pieno supporto di Husqvarna, partner solido e competitivo che aveva già messo a disposizione due nuove FC450 poi sapientemente allestite dal Team.

Ora l'obiettivo è un recupero completo per cercare di tornare in pista almeno per l'ultima gara del Mondiale, che si disputerà sulla pista cuneese di Boves.

"Sono chiaramente dispiaciuto per questo infortunio, non ci voleva - ha detto Cecchini - Grazie ad Husqvarna, avevamo preparato la stagione 2021 al meglio, con l'obiettivo chiaro di tornare davanti a tutti nel Mondiale. Eventi come questo fanno purtroppo parte della vita di un atleta. Colgo l'occasione per ringraziare Husqvarna, tutti i nostri partner e il Dott. Marco Saporito che, con il Primario Paolo Paladini e l'equipe ospedaliera di Cattolica hanno tempestivamente ridotto le brutte fratture permettendomi di anticipare i tempi di recupero. Sono già al lavoro sul percorso riabilitativo con il mio fisioterapista Diego Bartolini,  ora l'importante è recuperare al meglio e provare a tornare in pista almeno per l'ultima tappa di campionato".

Articoli che potrebbero interessarti