Tu sei qui

SBK, National Trophy: Luca Salvadori unfit, niente gara del Mugello

In seguito ad una bruttissima caduta alla Biondetti nel corso della Q2 di ieri pomeriggio, il pilota del Barni Racing Team è stato dichiarato non idoneo per disputare la gara odierna complice dei micro versamenti di sangue in alcune parti del corpo

SBK: National Trophy: Luca Salvadori unfit, niente gara del Mugello

Share


Giungono brutte notizie (al contempo confortanti) dall'Autodromo Internazionle del Mugello, infatti, Luca Salvadori non prenderà parte alla gara del National Trophy 1000. Malgrado l'ottimo terzo posto ottenuto nelle qualifiche, ieri pomeriggio il portacolori Barni Racing Team è rimasto vittima di un violento high side alle Biondetti durante la QP2. Trasportato successivamente all'ospedale di Borgo San Lorenzo per gli accertamenti del caso, andati avanti per tutta la notte, la tac di controllo ha escluso fratture, tuttavia, ha evidenziato dei micro versamenti di sangue in alcune parti del corpo dovute all’impatto con l’asfalto. Per questo motivo i medici hanno deciso di trattenere in ospedale Salvadori, che sarà quindi costretto a rinunciare alla contesa di questa mattina in cui avrebbe dato seguito al duello in chiave titolo insieme al diretto rivale Roberto Tamburini.

"Ho provato fino all’ultimo a convincere i medici a dimettermi, però per via delle tracce di sangue evidenziate dagli esami clinici non c’è stato nulla da fare. A malincuore sono costretto a rinunciare alla gara del Mugello. Grazie a tutte le persone che in queste ore mi hanno tempestato di messaggi via social e via whatsapp,  ci vediamo presto a Vallelunga", ha detto il pilota.

"La cosa più importante è che Luca stia bene. Un componente della nostra squadra è stato con lui fino a tarda sera e siamo rimasti sempre in contatto, sappiamo che ha fatto di tutto per correre, ma vista la caduta e il volo impressionante, credo che fermarsi sia la scelta più giusta. Speriamo che recuperi, lo aspettiamo a Vallelunga", le parole del team manager Marco Barnabò.

Articoli che potrebbero interessarti