Tu sei qui

MotoGP, Quartararo: "Vinales? non mi riguarda, il nostro è uno sport individuale"

"Non ho idea di chi possa essere il favorito a Silverstone, finora ci sono stati sette vincitori diversi. Il caso Vinales non mi riguarda e non mi ha reso triste: resto concentrato sul mio"

MotoGP: Quartararo: "Vinales? non mi riguarda, il nostro è uno sport individuale"

Share


Quattro vittorie e tre podi fanno di Fabio Quartararo, con merito, il leader del mondiale MotoGP. Il pilota francese attualmente sembra padrone della situazione controlla i suoi avversari, Bagnaia e Mir, entrambi staccati di ben 47 punti, quasi due Gran Premi quanto teoricamente ne mancano 7 alla conclusione.

“Silverstone ha un po’ tutte i tipi di curve, si adatta a molte moto diverse, e mi piace - ha spiegato il pilota francese - Non ho idea di chi possa essere il favorito, finora ci sono stati sette vincitori diversi. Non si può dire”.

Recentemente Fabio ha avuto la possibilità di provare il simulatore della Mercedes di F.1. Potrebbe essere un’idea poter provare i circuiti prima anche nelle moto. E magari guidare proprio una F.1 in pista.

“Quella è una cosa che vorrei sicuramente fare - la risposta del pilota Yamaha - ho provato la Mercedes per una quindicina di giri con il simulatore e all’inizio mi sono sentito un po’ perso, anche se è molto realistico, ma poi ho guidato bene”.

Interrogato sul ‘caso Vinales’ Quartararo non ha speso molte parole per il suo ex compagno di squadra.

“Sono concentrato sul mio lavoro, la cosa non mi ha dato alcuna preoccupazione. Il nostro è uno sport individuale, non è che il fatto mi abbia reso triste”.

 

Articoli che potrebbero interessarti