Tu sei qui

Alfa Romeo Tonale, il nuovo SUV compatto è sempre più vicino

Ecco il rendering che ne svela le forme. Quando vedremo la nuova Alfa Romeo Tonale? Forse al Salone di Ginevra 2022

Auto - News: Alfa Romeo Tonale, il nuovo SUV compatto è sempre più vicino

Share


E' una delle auto più attese in assoluto. Quale? Ovviamente la Alfa Romeo Tonale, SUV compatto che vedremo in veste definitiva quasi sicuramente nel 2022. Ormai ci siamo, poiché siamo nelle fasi finali di sviluppo e test su strada. L'immagine che vedete in copertina, è un perfetto rendering dei colleghi di Motor.es che hanno rielaborato l'immagine sulle ultime foto spia (ne vedete una qui sotto). Cresce dunque l'attesa intorno al nuovo SUV della Casa del Biscione.

SUV compatto e sportivo

Già il prototipo visto due anni fa era "definitivo". Il nuovo SUV di Alfa Romeo dunque, dovrebbe avere un muso dalle linee sportive e con quei sottili fanali a LED, oltre che quella calandra a trilobo decisamente diversa da ciò che si è visto in passato. Il cofano presenta poi una "bombatura" abbastanza decisa, con una liena di cintura discretamente alta. Il rendering però, a differenza della foto spia, presenta delle finiture nere nella zona della mascherina e nelle minigonne, contrastanti (ma decisamente più belle ed interessanti) rispetto alle foto spia.

Ma perché la Tonale ancora non si vede? In effetti la presentazione ufficiale si sarebbe dovuta tenere questo autunno, ma Jean-Philippe Imparato, CEO di Alfa Romeo, ha deciso di posticipare la cosa per lavorare sul powertrain ibrido plug-in. La versione elettrificata dunque, la vedremo in tutta probabilità in occasione del Salone di Ginevra 2022. La Alfa Romeo Tonale dunque, si affiancherà alle attuali Giulia (qui il link della Veloce Ti 2021) e Stelvio (leggi qui la nostra prova del SUV), una gamma un po' poverà ma che presto sarà implementata. Seguiranno infatti il piccolo SUV Brennero (ibrido ed elettrico) e voci parlano di una nuova berlina, una citycar ed una cabrio. Non resta che attendere le prossime mosse, anche perché pare confermato che il futuro di Alfa Romeo, sarà grande, proprio come merita questo storico marchio.

Articoli che potrebbero interessarti