Tu sei qui

Triumph Speed Triple 1200 RR 2022: ecco le prime immagini!

A sorpresa, un video teaser anticipa la nuova Triumph Speed Triple 1200 RR. 48 secondi e due elementi distintivi: cupolino e codone monoposto per la hyper-naked britannica

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


Mettiamo subito le mani avanti: la notizia ha colto di sorpresa anche noi! Pochi minuti fa è stato pubblicato sul canale YouTube ufficiale di Triumph un video teaser intitolato Speed Triple 1200 RR Design Prototype. Naturalmente non si vede tutta la moto, né particolari tecnici o altro. Ciò che si riesce a vedere da questo cortometraggio di appena 48 secondi, è una sagoma di una moto da strada, dotata, a differenza della naked Speed Triple RS 1200, di un cupolino e anche di un codone monoposto.

Già, non è dato sapere se sarà una Speed Triple 1200 RS semplicemente dotata di un codino monoposto ed un cupolino da superbike, oppure se nella parte inferiore, da metà moto in giù, troveremo una vera e propria carena o un semplice puntale. Certo è che, "vestire" una naked con solo un cupolino, per renderla più turistica, in questo momento potrebbe non avere gran senso. Quella R in più però, promette bene, anche perché in ogni caso si partirebbe dalla base tecnica della naked, moto che riassumiamo in breve qui sotto. Ora non resta che attendere qualche informazione in più dalla Casa di Hinckley. Dalle immagini poi sbuca un particolare che pone qualche domanda: sembra infatti che la Triumph Speed Triple 1200 RR abbandoni lo sguardo accigliato delle Triple di Hinckley per far spazio a un faro tondo.

La base: Speed Triple RS 1200

Come detto si partirà da qui, dalla Triumph Speed Triple RS 1200, con il suo motore 1.160 cc in grado di erogare 180 CV a a 10.750 giri/min ed una coppia massima di 125 Nm a 9.000 giri/min, potenza già sufficiente per una Superbike. Non mancherà dunque la nuova piattaforma inerziale IMU a 6 assi, così come sarà probabilmente confermata la ciclistica. 

Sospensioni Öhlins completamente regolabili nel precarico, compressione ed estensione, con davanti la forcella NPIX 30 e dietro un monoammortizzatore TTX 36 senza leveraggi, e direttamente ancorato al forcellone. Forse, potrebbero arrivare le sospensioni semi-attive, carenti sulla Speed Triple RS 1200. Ritroveremo invece quasi sicuramente l’impianto frenante dotato di pinze Brembo Stylema (dischi da 320 mm), e pompa freno Brembo MCS all’anteriore.

Articoli che potrebbero interessarti