Tu sei qui

MotoGP, Quartararo: "In gara non farò pazzie, starò dentro ai miei limiti"

"Sarebbe stato bello sentire il sapore della pole qui. So cosa prova Martin da debuttante, deve godersi e sfruttare questo momento"

MotoGP: Quartararo: "In gara non farò pazzie, starò dentro ai miei limiti"

Share


Fabio Quartararo ci aveva creduto. Il suo tempo (1’22”677) sembrava sufficiente per garantirgli la pole al Red Bull Ring, ma non aveva fatto i conti con Jorge Martin. Così il francese si è dovuto accontentare del secondo posto sullo schieramento, senza fare neanche sfruttare la seconda gomma morbida a sua  disposizione, però.

Girare sotto il 1’23” è stato qualcosa di grande, mi sono divertito e sapevo di avere fatto giro molto veloce - spiega - Fatico molto primo settore della pista, ma nel secondo e nel quarto sono molto forte. Sarebbe stato bello sentire il gusto della pole in circuito duro per noi,  ma la prima fila va bene”.

Cosa è successo nella seconda uscita in qualifica?
Ho trovato qualche pilota davanti a me che aspettava, di solito non me ne preoccupo ma oggi sapevo che avevo bisogno di qualcuno davanti per migliorare, un po’ di scia mi avrebbe aiutato. Allora ho deciso di non tirare nessuno, sapevo che sarei rimasto in prima fila”.

Sei fiducioso per la gara?
“Ho trovato qualcosa di meglio rispetto alla scorsa settimana e in FP4 ho mostrato un  buon passo con tutte le gomme posteriori, non sentivo calo. So che in gara diverso, ma non ho un obiettivo particolare, solo fare del mio meglio”.

Cosa intendi?
Non ho un obiettivo chiaro perché in gara su questa pista è difficile lottare per noi, dipenderà molto da quello che succederà nei primi giri. Sicuramente darò il massimo, ho un passo che dovrebbe permettermi di lottare per il podio, ma non farò pazzie, non spingerò oltre miei limiti”.

Anche Martin ha dichiarato che si accontenterebbe di finire nei primi 5…
Sono stato nella sua situazione nel 2019: io volevo vincere, ma da debuttante puoi dire quello che vuoi (ride). So benissimo che vuole vincere, deve godersi e sfruttare questo momento, è intelligente lo farà”.

Che fine settimana è stato da solo nel box?
L’atmosfera è fantastica, avevo anche uno dei meccanici di Vinales che ci ha aiutato, ha lavorato sulla mia moto, e devo ringraziarlo perché poteva andare a casa”.

Articoli che potrebbero interessarti