Tu sei qui

MotoGP, Zarco umilia tutti nella FP1 in Austria: nuovo record. Mir 2°, Rins 3°

Il francese segna un tempo mostruoso, vuole riprendersi i gradi di capitano in Ducati Pramac. Bene le Suzuki, Aprilia 5a con Espargarò. Marquez soffre con la spalla, Rossi 14°

MotoGP: Zarco umilia tutti nella FP1 in Austria: nuovo record. Mir 2°, Rins 3°

Share


10:50 - Termina qui la nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP in Austria, grazie per averla seguita con noi. L'appuntamento è per le 14:10 con la FP2 e la nostra seconda LIVE di giornata, Stay Tuned!

10:45 - Johann Zarco oggi è stato semplicemente perfetto ed ha segnato un tempo che gli consente di diventare il detentore del record del tracciato del Red Bull Ring. La vittoria di Martìn di domenica gli ha forse dato una spinta in più ed il risultato è questa sessione vissuta da re. Il primo degli inseguitori, ovvero Joan Mir, incassa ben 8 decimi di distacco. 

Terzo tempo per Alex Rins, che finalmente si fa rivedere nelle posizioni che contano con una prestazione che restituisce fiducia, mentre ad aprire la seconda fila virtuale c'è Taka Nakagami, primo pilota Honda in classifica di nuovo. Ottimo 5° tempo per Aleix Espargarò con l'Aprilia, lo spagnolo ha anche avuto un leggero problema tecnico che non gli ha consentito di disputare l'intera sessione, ma nel finale ha graffiato. Sesto Quartararo, che chiude la seconda fila virtuale ed ha anche un problema tecnico con la sua M1, ammutolita a bordo pista negli ultimi minuti della sessione. 

Alex Marquez è settimo davanti a Bagnaia ed al fratello Marc. Proprio Marc è sembrato un po' in difficoltà con la spalla destra, infatti durante la sessione ha compiuto dei movimenti strani in sella, come se volesse fare stretching con una parte indolenzita. Chiude la top ten Jorge Martìn, che si conferma competitivo. La Ducati soffre invece con Jack Miller, solo 17° oggi. 

Valentino Rossi chiude la sessione in 14a posizione e non è affatto un brutto risultato. Valentino vuole entrare in topo ten in questa gara e per ora l'inizio non è affatto male. 

10:43 - Termina la FP1 con Zarco che mette tutti in riga, dando anche una gran paga a tutti grazie ad un tempo mostruoso. Questa la classifica

10:39 - Tempo incredibile per Zarco! Il francese gira in 1'22'8, nuovo record della pista. Il francese suona letteralmente la carica Ducati. Si ferma intanto Quartararo, mentre sventola la bandiera a scacchi. 

10:38 - Zarco tira la zampata e si piazza in prima posizione davanti alla coppia Suzuki con Mir 2° e Rins 3°. Benissimo Aleix Espargarò che pur avendo pochi giri va in 5a posizione. Aprilia sempre velocissima. La classifica continua a cambiare. 

10:36 - Meno di 4 minuti alla bandiera a scacchi di questa FP1. Forse i piloti potrebbero sfruttare queste ultime fasi per tentare il time attack, oggi potrebbero salire le temperature e quindi la pista potrebbe essere leggermente più lenta. 

10:33 - Sale in 15a posizione Rossi, che dimezza il gap rispetto ai migliori. Adesso si trova a poco più di mezzo secondo da Nakagami, che resta saldamente in testa alla classifica

10:32 - Le immagini di Marquez che sembra voler 'sciogliere' la spalla destra mentre è in sella

10:30 - Restano piuttosto arretrate le KTM. Il miglior pilota in sella alla RC16 è Oliveira in questo momento ed è solo 14°. La moto austriaca sta soffrendo più del dovuto sulla pista di casa. 

10:27 - Marc Marquez sembra fare dei movimenti con la spalla destra durante un giro lento. Lo spagnolo ancora non è a posto dal punto di vista fisico, ma riesce ugualmente ad occupare la 5a posizione alle spalle di Bagnaia. 

10:26 - Mancano poco meno di 15 minuti alla bandiera a scacchi sulla sessione, questa la classifica in questo momento.

10:23 - Si armeggia con l'Aprilia di Espargarò, che però non riparte. I tecnici la riportano nel box, forse lo spagnolo passerà alla seconda moto.

10:20 - Tardozzi a Sky: "Siamo soddisfatti per la vittoria di Jorge, ha vinto la Ducati. L'obiettivo di questa gara è cercare di battere Quartararo con i tre piloti Ducati in lotta per il mondiale. Miller deve sistemare il T3 dove perdeva tanto. Michelin ha analizzato la gomma di Pecco, quella usata in gara. Ne hanno parlato con Dall'Igna e la cosa è stata chiarita. Non vogliamo commentare ulteriormente". 

10:18 - Piccolo problema per Aleix Espargarò con l'Aprilia. Lo spagnolo riporta a spinta la RS-GP ai box.

10:16 - Le immagini di Vinales a bordo pista, come qualsiasi tifoso.

10:13 - La maggior parte dei piloti stanno utilizzando una morbida all'anteriore ed una media al posteriore. Una soluzione che però sappiamo bene non essere adatta ad affrontare la distanza di gara. L'asfalto del Red Bull Ring è molto impegnativo per gli pneumatici e spesso i piloti si dirigono verso compound più duri.

10:11 - Maverick Vinales osserva i colleghi in pista durante questa FP1. Lo spagnolo oltre le reti di protezione a bordo pista. 

10:10 - Mancano circa 30 minuti al termine della FP1 e questa è la classifica in questo momento. Piloti fermi ai box dopo il primo run in pista

10:06 - Sta continuando a soffrire Valentino Rossi, che al momento è 18° a circa un secondo da Nakagami. 

10:05 - Nakagami si migliora ulteriormente, mentre alle sue spalle si piazza Fabio Quartararo. Il Red Bull Ring doveva essere una bestia nera per la M1, ma il francese non sembra avere difficoltà a girare su tempi da record. 

10:03 - Nelle ultime ore si è diffusa nel paddock la voce secondo cui nel 2022 Petronas possa ritirare la sponsorizzazione al Team SIC. Razali, Team Principal della squadra, ieri avrebbe comunicato ai tecnici delle squadre Moto2 e Moto3 che per il 2022 potrebbe dover chiudere l'avventura nelle classi propedeutiche. 

10:01 - Honda alla ribalta con Nakagami e Marc Marquez che in questo momento guidano le danze. Tempi già sotto il muro del 1'24.

9:59 - Alex Marquez abbassa il limite, tutti i piloti stanno trovando un passo molto incisivo. Questa la classifica quando i piloti hanno concluso il secondo giro lanciato.

9:58 - Al pronti via è Bagnaia il migliore, girando già sul passo del 1'25. Tempi subito interessanti. 

9:56 - Tutti i piloti subito in pista, tra pochissimo arriveranno i primi riferimenti. I tempi potrebbero scendere parecchio grazie alle informazioni raccolte da squadre e piloti nello scorso fine settimana. 

9:55 - Semaforo verde, piloti in pista per la sessione di libere

9:54 - Manca pochissimo al semaforo verde in pitlane, piloti pronti a scendere in pista al Red Bull Ring con un sole caldo che bacia il tracciato. In questo weekend la pioggia non dovrebbe fare capolino. 

9:52 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE della FP1 MotoGP del Gran Premio d'Austria. Il box di Maverick Vinales è vuoto, una immagina davvero incredibile. 

La MotoGP corre per il secondo weekend sul tracciato del Red Bull Ring, per il Gran Premio d'Austria e lo fa in un clima davvero particolare. In pochi giorni ci sono state diverse rivoluzioni, tra il ritiro di Valentino Rossi annunciato per fine anno e la sospensione da parte di Yamaha di Maverick Vinales, di certo i giorni che precedono questa gara sono stati movimentati.

Ma l'azione in pista scatterà presto e sono tanti i piloti che sognano una rivincita dopo quanto accaduto domenica scorsa. La Ducati si è goduta la prima vittoria in MotoGP di Jorge Martìn, rookie d'oro del Team Pramac, ma questa volta spera che a vincere possa essere uno dei tre piloti che formano il tridente Bagnaia-Miller-Zarco. Sono loro i piloti che possono battere Quartararo nel mondiale e in Austria la missione è recuperare punti sul francese che in questo fine settimana sarà solo nel box. 

C'è poi la KTM, che ha raccolto un 4° posto con Binder ma sperava di poter ripetersi dopo il successo di Oliveira nel 2020. La Michelin ha parzialmente accontentato gli austriaci portando in pista una diversa dura anteriore, che potrebbe arrivare in soccorso della RC16. Peccato non ritrovare in pista anche Dani Pedrosa, che è stato autore di una prestazione splendida domenica scorsa. 

La nostra cronaca LIVE della FP1 scatterà alle 9:55. Stay Tuned!

Articoli che potrebbero interessarti