Tu sei qui

Sull'orlo di una crisi di nervi: Petronas vuole lasciare la MotoGP

La compagnia petrolifera malese, ancora senza piloti in MotoGP, starebbe pensando di rinunciare alla sponsorizzazione, anche perché essendo privi di un pilota di punta la casa di Iwata gli metterebbe a disposizione solo due coppie di M1 Spec-B

MotoGP: Sull'orlo di una crisi di nervi: Petronas vuole lasciare la MotoGP

Share


Il ritiro di Valentino Rossi ed il passaggio di Franco Morbidelli nella squadra ufficiale, il prossimo anno, hanno lasciato il team Petronas alla disperata ricerca di due piloti per il 2022.

Sono stati fatti molti nomi, da Raul Fernandez, poi blindato da KTM a Garrett Gerloff, che però è stato confermato dalla stessa Yamaha in Superbike , per finire con Tony Arbolino. Fatto sta che a oggi la compagine di Razlan Razali è ancora senza piloti.

Per questo motivo, secondo Motorsport, la compagnia petrolifera malese starebbe pensando di rinunciare alla sponsorizzazione, anche perché essendo privi di un pilota di punta la casa di Iwata metterebbe a disposizione solo due coppie di M1 Spec-B.

Un po' poco per il team che l'anno passato ha vinto ben 6 Gran Premi con Quartararo e Morbidelli concludendo la stagione nella seconda posizione del mondiale.

Sotto la scure potrebbero cadere anche i team di Moto2 e Moto3.

Articoli che potrebbero interessarti