Tu sei qui

Moto Guzzi V85 TT: con il tocco di Guareschi debutta al MotoRally

GCorse ha portato al Campionato Italiano Motorally una Moto Guzzi V85 TT. Il risultato? Decisamente sopra ogni aspettativa

Moto - News: Moto Guzzi V85 TT: con il tocco di Guareschi debutta al MotoRally

Share


Ci sono moto che con qualche ritocco, magari anche piccolo, tolgono grandi, grandissime soddisfazioni. Basta cercare per trovarne di ogni. Alcune due ruote poi, potrebbero sembrare "tranquille", ma soprattutto insospettabili per partecipare alle competizioni. Pensiamo al Campionato Italiano Motorally, dove partecipano amatori, ma anche piloti di altissimo livello. Cosa ci fa una "classic enduro" in una competizione specialistica? Chiedetelo a Gianfranco e Vittoriano Guareschi, che hanno preparato una Moto Guzzi V85 TT, trasformandola da pacata moto da turismo a moto da enduro per correre a tutta birra su terreno e fondi difficili.

Al traguardo nella Top10

L'occasione, o meglio, la prima uscita, si è tenuta in occasione della quinta e sesta prova del Campionato Italiano Motorally, gli scorsi 10 e 11 luglio in quel di Pellegrino Parmense. Al debutto in questo tipo di competizioni, e in un campionato estremamente combattuto che vede al via i migliori piloti italiani abituati ad affrontare impegnativi rally raid come la Dakar, la Moto Guzzi V85 TT Rally by GCorse, guidata dal giovane pilota Francesco Montanari, si è comportata egregiamente, giungendo al traguardo in entrambe le gare in programma e conquistando un ottavo e un nono posto.

Pochi ma mirati interventi

Un esordio decisamente sopra le aspettative, a dimostrazione dell’eccellente solidità e affidabilità della V85 TT che, con poche e mirate modifiche, ha dato filo da torcere a moto ben più specialistiche. Gli interventi dei fratelli Guareschi hanno riguardato innanzitutto l’inserimento di protezioni quali un sottocoppa/paramotore di grandi dimensioni e paramani in alluminio, la realizzazione di un castello per reggere roadbook e tripmaster e di una sella più dritta in stile cross. Sul fronte tecnico è stato sostituito lo scarico con un elemento Zard in titanio, sono state adottate cartucce forcella Andreani e un monoammortizzatore Öhlins creato ad hoc. Sui cerchi originali sono state montate gomme Pirelli Scorpion Rally STR con mousse e all’anteriore due dischi freno Biting Performance da 290 mm con pista ridotta, per ridurre possibili problemi con le rocce.

Allo sviluppo la V85 TT Baja

Ma l’avventura nel mondo off road della V85 TT Rally è soltanto all’inizio: in una nuova versione ulteriormente modificata e denominata dai Guareschi V85 TT Baja - con l’adozione di cerchi dalle misure più crossistiche, 21”-18”, in luogo dei 19”-17” di serie, e con sospensioni dalla maggiore escursione - la best seller di Mandello by GCorse sarà al via anche del Trofeo Scrambler, classe Maxienduro, a Guastalla il 28 e 29 agosto, appuntamento che servirà come importante test in vista dell’ultima tappa del Campionato Italiano Motorally, in programma a Spoleto dal 16 al 18 settembre. Tutto ciò grazie agli storici preparatori Moto Guzzi Gianfranco e Vittoriano Guareschi, già artefici della trasformazione della “piccola” V7 III nella divertentissima moto da corsa che dal 2019 è protagonista del Trofeo monomarca Moto Guzzi Fast Endurance. A questo link trovate invece qualcora in più sulle preparazioni Guareschi. Che questo possa servire a Moto Guzzi per realizzare una versione adventure? Qui invece trovate la prova della Moto Guzzi V85 TT Travel.

Articoli che potrebbero interessarti