Tu sei qui

SBK, BSB: Jones operato con successo, diminuiscono i sedativi

Coinvolto in una drammatica scivolata nel round del British Superbike a Brands Hatch, Brad Jones è stato operato alla zona pelvica, del bacino e torace. Dopo ulteriori esami è prevista la riduzione della sedazione, i segnali sono promettenti

SBK: BSB: Jones operato con successo, diminuiscono i sedativi

Share


Sfortunato protagonista di un violento incidente nella veloce Clarke Curve durante Gara 1 del terzo round del British Superbike 2021 a Brands Hatch, Brad Jones si trova tutt’ora sotto osservazione al Kings College Hospital di Londra dove negli ultimi giorni è stato operato efficacemente per le varie lesioni subite nell’impatto. Nelle prossime ore verrà sottoposto a ulteriori esami neurologici e, stando a quanto diramato questa mattina dal promoter MSVR, i medici prevedono di ridurre in modo progressivo la sedazione. Certo, il percorso di recupero del 23enne (due volte vice-campione British SS600 nel biennio 2019-20 e all’esordio nel BSB con iForce Lloyd & Jones PR Racing BMW) è ancora lungo, ma, per fortuna, si scorgono alcuni piccoli-grandi segnali confortanti in seguito alla paura delle scorse settimane.

Il bollettino, c'è fiducia

“Brad Jones rimane sotto le cure dello staff medico del Kings College Hospital di Londra. Recentemente è stato sottoposto con successo ad un’operazione all’area pelvica, del bacino e torace. La condizione neurologica di Brad resta l’obbiettivo primario. Il pilota resta sotto effetto di sedativi, che andranno gradualmente ridotti in attesa di ulteriori esami. Una volta completati, si prevede di interrompere la sedazione e consentirgli di svegliarsi".

Articoli che potrebbero interessarti